Fujitsu, nuovi scanner e ampliamento dei servizi cloud

Pubblicato il: 31/05/2017
Autore: E.S.

Il modello fi-7700 e il modello fi-7600 sono soluzioni A3 dedicate ad ambienti di produzione con alti carichi di lavoro. Fujitsu amplia le partnership per chi vuole utilizzare ampiamente i servizi cloud.

La digitalizzazione dei documenti è una problematica sempre più sentita dalle aziende, specialmente quando devono archiviare una grossa quantità di informazioni. La conversione in digitale consente infatti un risparmio di spazio, una gestione più efficiente e una riduzione dei costi.
Per questa ragione Fujitsu, leader in questo segmento di mercato, ha ampliato la propria famiglia di scanner con il modello fi-7700 e il modello fi-7600, soluzioni A3 dedicate ad ambienti di produzione con alti carichi di lavoro.
pfu fi-7700.JPG
Lo scanner Pfu fi-7700 è dotato anche di un piano fisso
Le caratteristiche principali di questi due dispositivi consistono nel doppio sensore CCD che consente di lavorare con una velocità di 200 pagine al minuto in duplex, nella produttività giornaliera che può arrivare a 30.000 documenti e nel percorso della carta lineare che consente di leggere anche originali molto spessi o delicati.
Come per tutti i modelli Fujitsu la meccanica di trascinamento della carta è estremamente sofisticata e consente di gestire tutti i tipi di media, compresi i badge o le carte di credito. I nuovi modelli si avvalgono poi di un dispositivo che modifica automaticamente la pressione del rullo ferma carta in funzione del numero e del tipo di originali.
pfu fi-7600.JPG Il nuovo scanner fi-7600 è in grado di lavorare in fronte retro con una velocità di 200 ipm
La soluzione Pfu fi-7700 differisce dal fratello minore principalmente per la presenza di un piano fisso che consente la gestione di documenti anche molto spessi come libri o riviste.
In dotazione viene fornito PaperStream, un software molto potente ma facile da utilizzare in grado di trasformare i documenti i diversi formati tra cui quello pdf ricercabile. Questo software è in grado di rilevare i codici a barre, a matrice e definire delle zone da elaborare con l’OCR interno.
"Questi scanner non solo sono potenti e resistenti, ma offrono una varietà di funzioni che aiutano a ridurre i costi di acquisizione documentale”, sottolinea Klaus Schulz, Senior Manager Product Marketing di PFU (EMEA).
pfu shulz.JPG
Gli scanner fi-7700 e fi-7600 sono disponibili presso i partner Fujitsu a un prezzo suggerito, IVA esclusa, rispettivamente di 9.449 e 5.749 euro.

A tutto cloud
Fujitsu ha inoltre annunciato nuovi partner e funzioni per ScanSnap Cloud, il servizio che offre ai possessori degli scanner ScanSnap iX100 e iX500 la possibilità di inviare i file direttamente ai servizi cloud preferiti, senza dover utilizzare computer o dispositivi mobili.
I documenti digitalizzati vengono classificati automaticamente in quattro categorie: documenti, ricevute, biglietti da visita e foto, e poi inviati al proprio cloud preferito come Dropbox, Evernote, Google Drive, Google Photos, OneDrive e Box.
Fujitsu ha da poco aggiunto servizi come Expensify per la gestione delle spese; Concur Expense, per l'organizzazione delle ricevute e la reportistica automatica delle spese; Shoeboxed, per la classificazione e archiviazione delle ricevute e QuickBooks Online per la contabilità.
Infine tra le novità di ScanSnap Cloud ricordiamo anche l’app per dispositivi iOS e Android che permette di utilizzare la fotocamera dello smartphone per acquisire documenti e l'Intelligent Name Assist che estrae informazioni come data o titolo per rinominare il file, funzione utile per la classificazione automatica di biglietti da visita e ricevute.

Categorie: Prodotti

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social