Syneto HyperSeries 2000, l'appliance iperconvergente con disaster recovery integrata per le Pmi

Pubblicato il: 09/11/2017
Autore: Redazione ChannelCity

Syneto HyperSeries 2000 è composto da due unità iperconvergenti: una primaria sulla quale le applicazioni vengono eseguite e una unità Disaster Recovery dalla quale le applicazioni possono essere lanciate in caso di downtime. La soluzione offre capacità e servizi informatici alle Pmi di livello enterprise.

HyperSeries 2000 è una nuova soluzione a marchio Syneto, parte della gamma HyperSeries di appliance iperconvergenti con disaster recovery integrata, che permette alle piccole aziende di recuperare applicazioni e dati in soli 15 minuti.
Dopo aver lanciato nella primavera di quest'anno HyperSeries 3000, sistema integrato iperconvergente progettato per risolvere i problemi di gestione dati, messa in opera di applicazioni virtuali, usabilità e recupero dati delle aziende, Syneto ha voluto portare queste capacità alla portata di organizzazioni più piccole con HyprrSeries 2000.
Questo nuovo modello è stato sviluppato specificamente per offrire alle piccole organizzazioni o agli uffici distaccati la stessa gamma di capacità e servizi di un’infrastruttura di livello enterprise, con un’esclusiva disaster recovery integrata, migliore performance delle applicazioni, file sharing nativo e protezione dati sempre attiva.
"Siamo uno dei primi vendor sul mercato ad offrire una piattaforma iperconvergente integrata che include disaster recovery, centro dati virtuale, file service nativi e protezione dati sempre attiva – evidenzia Vadim Comanescu, Ceo di Syneto -. Questo approccio integrato rende HyperSeries 2000 di grande interesse per commercialisti, studi legali, aziende di design, fornitori di servizi educativi e aziende manifatturiere con uffici distaccati".

"Abbiamo installato centinaia di soluzioni presso piccole aziende e sappiamo come operano. L'IT è gestita da una figura non specializzata e spesso in outsourcing. Esse hanno bisogno di una soluzione semplice e accessibile per essere sicuri che la loro infrastruttura continui a funzionare nei periodi di maggiore attività, e per recuperare immediatamente le proprie applicazioni in caso di attacco ransomware. L'HS-2000 è stato creato per questo" ha concluso Comanescu.
Syneto HyperSeries 2000 è composto da due unità iperconvergenti: una primaria sulla quale le applicazioni vengono eseguite e una unità DR dalla quale le applicazioni possono essere lanciate in caso di downtime.
La soluzione esegue automaticamente il backup di tutte le applicazioni virtuali e di tutti i file share ogni 60 secondi. I backup vengono poi copiati sulla unità DR secondo Sla flessibili. Tutte le applicazioni possono essere riavviate ed utilizzate sull'unità DR entro 15 minuti, mentre le soluzioni tradizionali richiedono in media 8 ore per il recupero dei dati.
I benefici chiave della soluzione Syneto in sintesi:
  • DR Integrata: RTO (Recovery Time Objective - obiettivo tempi di recupero dati) di 15 minuti per l'intera infrastruttura IT sull'unità DR integrata;
  • Performance: Performance delle applicazioni superiore del 500% rispetto alle infrastrutture tradizionali;
  • Efficienza: 1440 backup al giorno per ogni applicazione e per ogni share

Secondo i benchmark di Syneto la soluzione HyperSeries riduce gli investimenti ed i costi operativi del 50%, aumenta la performance della applicazioni del 500% e recupera i dati 480 volte più velocemente di una soluzione tradizionale comparabile (computer dual Cpu con 64GB di Ram, uno switch da 1GB e un dual controller San/Nas con controller Raid hardware da 4GB di cache, 8 hard disk e nessun caching flash read/write).
"La promessa di Syneto è di aiutare le Pmi a prosperare nell'era digitale con un nuovo approccio alle infrastrutture IT meno complesso e più ricco di funzionalità” ha concluso Dragos Chioran, VP Marketing di Syneto.

Categorie: Prodotti

Tag: backup syneto

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota