Contenuto a cura dell'Azienda

Sygma Provider per diventare Cloud Service Provider

Pubblicato il: 08/11/2017
Autore: Redazione ChannelCity

Scopri Sygma Provider, il nuovo pannello di Sygma per diventare Cloud Service Provider in autonomia e senza rinunciare al proprio nome.

Con Sygma Provider si apre una nuova era, che consente a tutti gli operatori IT di diventare Cloud Provider virtualisenza dover sostenere costi infrastrutturali e, cosa ancora più importante, mantenendo una propria "etichetta"... una propria identità.
Sygma Provider, il nuovo pannello di Sygma ti fa diventare Cloud Service Provider in autonomia e senza rinunciare al proprio nome.
sygma provider1
Con Sygma Provider è possibile gestire un pool di risorse ed assegnarle ai propri clienti. Ogni cliente potrà poi accedere ad una console dedicata per amministrare a sua volta le risorse associate al suo account, in completa autonomia.
sygma provider2
Avete presente quello che già avviene da tempo per le telecomunicazioni fisse e mobili? Parliamo di quando l’operatore di telefonia virtuale, che si occupa di gestire e di offrire il servizio ai propri clienti, utilizza infrastrutture hardware sottostanti messe a disposizione da chi fornisce la rete. E se lo stesso metodo venisse “inventato” su misura ed applicato al mercato del cloud… grazie a Sygma Provider? Al giorno d’oggi gli operatori più importanti, sia sullo scenario italiano sia su quello mondiale, non si sono ancora prodigati per dare la possibilità ai propri partner di diventare dei Cloud Provider autonomi e con un proprio brand.

CoreTech guarda ai prossimi 10 anni dell'IT e vede un futuro multi cloud. Tutti gli operatori IT saranno in grado di fornire ai propri clienti servizi Cloud più vicini alle loro esigenze. I servizi offerti dall'operatore IT saranno selezionati a monte, in base ai criteri che ogni Cloud Provider "virtuale" deciderà di adottare.

L'azienda Rossi Informatica può, con Sygma Provider, avere a disposizione una piattaforma dalla quale abilitare il cliente, lo studio dell'Avvocato Bianchi, ad accedere ad un pannello di gestione (in pratica, la piattaforma Sygma). L'avvocato Bianchi, dalla console di Sygma, potrà effettuare sui suoi servizi e risorse tutte le operazioni definite dal suo Cloud Provider Rossi Informatica.
Quando l'avvocato Bianchi avrà esigenza di modificare le risorse cloud, potrà procedere in autonomia, in self provisioning, limitatamente a quanto gli è stato venduto o assegnato da Rossi Informatica.

Rossi Informatica è a tutti gli effetti un Cloud Provider e dovrà solo preoccuparsi di definire la strategia commerciale, quali sono i prodotti da proporre ed infine pacchettizzare e offrire un servizio di supporto pre vendita e post vendita adeguato, in linea con le aspettative dei propri clienti!

sygmas provider3
Sygma Provider apre agli operatori IT nuove e grandi opportunità, in un mercato che vale svariati miliardi di euro nel mondo, ma che oggi è purtroppo appannaggio solo dei grandi player, principalmente Amazon e Microsoft. Infatti, se pensiamo che solo in Italia il mercato del Cloud vale circa 2 miliardi di euro (2000 milioni di euro – Fonte) con un tasso di crescita a due cifre anno su anno, significa che la concreta possibilità di aumentare il proprio fatturato c’è, il tutto sempre mantenendosi in prima linea nei confronti del cliente, con un proprio listino e un proprio portfolio soluzioni.
Con Sygma Provider, l’operatore IT non è più un semplice rivenditore ma acquista una propria identità agli occhi dei clienti trasformandosi in un erogatore di servizi tecnologici.
Per chi lo desidera, Sygma Provider mette a disposizione anche delle API che consentono di integrare la piattaforma con i propri sistemi interni o il proprio sito web.
sygma provider4 Per avere accesso a Sygma Provider è necessario soltanto essere un operatore IT e sottoscrivere un livello minimo di risorse per definire il proprio canone mensile.
Richiedi una demo gratuita!

Categorie: Prodotti

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota