Lenovo ThinkPad X1 Carbon, campione di leggerezza e prestazioni (TEST)

Pubblicato il: 20/04/2015
Autore: Ernesto Sagramoso

Il ThinkPad X1 Carbon garantisce ottime prestazioni, grazie alle scelte dei componenti e dell'architettura. Inoltre, lo chassis è realizzato con fibra di carbonio, così da contenere le dimensioni e mantenere la corretta rigidità.

Il mondo dei portatili di fascia business si è evoluto verso modelli sempre più leggeri e dalle prestazioni elevate. Da un lato è nata la famiglia dei 2 in 1 con il nuovo Core M di Intel, e dall’altro sono stati presentati Ultrabook basati sulla quinta generazione di microprocessori Intel Core i5/7, come il Lenovo ThinkPad X1 Carbon che vi presentiamo in queste pagine.
Questa soluzione si distingue per un’estetica molto pulita e per un ingombro estremamente ridotto. Infatti lo spessore è inferiore ai due centimetri mentre il peso è di circa 1,3 kg.
lenovo-thinkpad-x1-carbon.jpgLa tastiera è dotata di pulsanti a isola retroilluminati con una luminosità che varia automaticamente in funzione della luce ambientale. Si nota inoltre una barra con i tasti funzione che, abbinati a quello Fn, sono in grado di svolgere altri compiti, come il controllo del volume e la disattivazione dell’interfaccia wireless (utile per aumentare l’autonomia del PC).
lenovo1.jpgCome dispositivi di puntamento, oltre allo schermo multitouch, troviamo il tradizionale TrackPoint di progettazione IBM (ricordiamo che Lenovo ha acquisito anni fa la divisione portatili dell’azienda americana) e il touchpad (denominato ThinkPad) mentre la sezione multimediale comprende una webcam compatibile con lo standard 720p che offre una definizione di 1.080x720 pixel.
Questo dispositivo, affiancato da due microfoni con filtro antirumore, è comodo per colloquiare tramite Skype o altri programmi di videoconferenza.
I due altoparlanti stereo, posizionati sul pannello inferiore, garantiscono una buona qualità di riproduzione e sono compatibili con il sistema Dolby Home Theater proprio di molti film. È presente anche una presa mini-jack per collegare una coppia di diffusori esterni amplificati oppure una cuffia con o senza microfono, come l’auricolare di molti smartphone.
Chi volesse utilizzare un monitor o a un proiettore esterno può avvalersi della porta HDMI o di quella Mini DisplayPort. Entrambe supportano la trasmissione contemporanea di dati sia video sia audio. Manca invece il classico connettore VGA, di conseguenza per utilizzare periferiche con questo standard è necessario acquistare il convertitore Mini-DisplayPort to VGA di Lenovo.
A livello di interfacce nel ThinkPad X1 Carbon sono presenti due interfacce USB 3.0, una di tipo Always on che è in grado di caricare eventuali periferiche, per esempio un tablet, anche a computer spento a patto che sia connesso alla rete elettrica. Attenzione che è necessario attivare questa funzione tramite l’utility Lenovo Settings.
Molto comodo risulta il led rosso, posto sul pannello superiore all’interno della scritta ThinkPad, poiché permette di verificare lo stato dell’X1 Carbon. Per esempio, la spia lampeggia quando si chiude il coperchio con Windows in funzione per ricordarci che l’ultrabook non si spegne ma passa in sospensione. Infine, gli utenti che utilizzano la macchina come sostituto del desktop possono acquistare la Dock OneLink Pro, un modulo di espansione dotato di quattro porte USB 3.0, due USB 2.0, una DP, una DVI-I, una Gigabit Ethernet e un presa per cuffia/microfono.
Questa unità ha il vantaggio di connettersi al portatile tramite un unico cavo ed è anche in grado di caricarne le batterie.

Categorie: Prodotti

Tag: Hardware

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota