Billa lascia l'Italia, in vendita 53 supermercati a Carrefour

Pubblicato il: 30/06/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Oltre alla vendita dei 53 negozi a Carrefour sono in corso trattative per cedere i restanti 83 punti vendita. Gli attuali 3.784 collaboratori impiegati nei negozi saranno trasferiti ai rispettivi acquirenti. Per i 240 collaboratori di sede verrà invece elaborato un piano sociale con le organizzazioni Sindacali.

 

Il gruppo austriaco Rewe, precisa in una nota, proprietario dei supermercati Billa intende lasciare il segmento dei supermercati in Italia. Oltre alla vendita dei 53 negozi al gruppo francese Carrefour sono in corso trattative per cedere i restanti 83 punti vendita. Gli attuali 3.784 collaboratori impiegati nei negozi - aggiunge la nota - saranno trasferiti ai rispettivi acquirenti. Per i 240 collaboratori di sede verrà invece elaborato un piano sociale con le organizzazioni Sindacali.
billa.jpg"Il nostro obiettivo strategico è quello di raggiungere una posizione rilevante in tutti i mercati in cui siamo presenti. In Italia finora non siamo stati in grado di raggiungere questo traguardo nonostante gli investimenti mirati e l'ottimizzazione della rete e, sulla base delle nostre attuali stime, non saremo in grado di raggiungerlo nemmeno nel prossimo futuro", precisa Frank Hensel, pesidente del consiglio di amministrazione di Rewe International e procuratore generale del gruppo.
"Per queste ragioni abbiamo deciso di abbandonare il segmento dei supermercati in Italia. Il nostro focus in ambito internazionale è sui mercati di successo del Centro ed Est Europa", conclude Hensel.

Categorie: Retail corner

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota