Sony, solo Android nei nuovi televisori Bravia 4K

Pubblicato il: 01/06/2015
Autore: Ernesto Sagramoso

La nuova serie Bravia (modelli X94C, X93C, X90C, S85C, X85C e X83C), basata su Android, sfrutta il nuovo processore video X1 che garantisce una straordinaria nitidezza a prescindere dal formato (4K, Full HD, HD).

Sony ha tolto il velo alla nuova gamma di televisori Bravia 4K, caratterizzati da un design elegante e da numerose funzionalità innovative proprie del mondo mobile. Questa serie offre una qualità video elevatissima e un suono allo stato dell’arte.
sony-bravia-4k.jpgIl nuovo televisore Sony Bravia X90C èpiù sottile di uno smartphone
Stéphane Labrousse, Country Head di Sony Italia
, ha sottolineato che “La nostra nuova gamma di TV 4K è la risposta a chi pensava che non si potesse avere un TV diverso. Ancora una volta, crediamo di poter dire che i nostri TV sono diversi: per design e per funzionalità. E la scelta di Android TV su tutta la gamma 4K ne è un ulteriore esempio. Laddove le persone chiedono al televisore di essere sempre più interattivo e facile da usare, proprio come uno smartphone, Sony ha voluto integrare una delle piattaforme più popolari, così da portare il mobile e le sue logiche nel salotto di casa. Un’evoluzione naturale, quindi, e al tempo stesso un approccio fortemente innovativo che, unito a immagini straordinariamente definite, restituisce al mezzo televisivo tutta l’emozione e la passione che hanno segnato le tappe della sua evoluzione".
sony-labrousse.jpg"In altre parole, l’innovazione non è solo un asse portante della missione di un’azienda globale come Sony, che nel proprio ruolo di leader ha il dovere di generare valore economico per il mercato e valore sociale per la comunità, ma una filosofia che permea l’intera organizzazione e che ci porta a guardare al continuo miglioramento della tecnologia - continua Labrousse -. In questo senso, i nuovi TV di Sony rappresentano una svolta importante nell’innovazione tecnologica, poiché uniscono il meglio dell’immagine del 4K con un design funzionale e raffinato e una maggiore facilità di utilizzo, per un’esperienza di intrattenimento semplice e realmente appagante”.
La nuova serie Bravia (X94C, X93C, X90C, S85C, X85C e X83C), basata su Android, sfrutta il nuovo processore video X1 che garantisce una straordinaria nitidezza a prescindere dal formato (4K, Full HD, HD).
sony-bravia4k.jpg
Grazie ad Android, risulta molto facile gestire i nuovi televisori Sony
Questo chip è in grado di effettuare un upscaling accurato del segnale riducendo il rumore delle immagini e ottimizzando dinamicamente il contrasto.Come già accennato è stato migliorato l’audio con l’introduzione dell’Hi-Res, un formato di qualità superiore a quella dei CD in grado di riprodurre anche i minimi dettagli.
I nuovi TV sono stati dotati anche della tecnologia DSEE HX che ottimizza qualsiasi tipo di segnale audio.Grazie ad Android è più semplice accedere a Internet e gestire tutte quelle attività che generalmente si compiono su tablet o smartphone come ascoltare musica, visualizzare fotografie o video e giocare.
Sfruttando poi la compatibilità con Google Cast è possibile trasferire sul TV qualsiasi contenuto multimediale da smartphone e tablet, liberando i dispositivi mobile per altre attività. Inoltre il sistema operativo consente di collegare accessori come tastiere o joystick tramite la porta USB.
Una funzionalità importante di questi nuovi apparecchi, attivabile grazie al microfono integrato nel telecomando, è il Voice Control che consente di “parlare” con il televisore.

Categorie: Retail corner

Tag: Hardware

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota