Samsung, Knox 2.0 anche per lo smartphone Galaxy S5

Pubblicato il: 13/05/2014
Autore: Redazione ChannelCity

Nella versione 2.0, spicca la presenza di Knox Emm, un tool che consente di gestire da remoto un dispositivo, e assicura il supporto del lettore di impronte digitali contenuto nel nuovo smartphone Galaxy S5

Presentata in anteprima europea all'ultima edizione del Mobile World Congress di Barcellona, la piattaforma Knox 2.0 di Samsung diventa ora disponibile, inizialmente per gli smartphone Galaxy S5, ma con l’intento di estenderne il supporto ad altri dispositivi nei prossimi mesi.
La soluzione intende sposare la tendenza del Byod, proponendo a utenti e imprese una soluzione che permette di gestire e proteggere i dati personali e professionali (distintamente) presenti su uno o più smartphone. Nella versione 2.0, spicca la presenza di Knox Emm, un tool che consente di gestire da remoto un dispositivo. La tecnologia è accompagnata da diverse ottimizzazioni, in particolare in direzione della sicurezza, con l’autenticazione a due fattori, una Vpn e la gestione dei certificati.
Knox 2.0 assicura anche il supporto del lettore di impronte digitali contenuto nel Galaxy S5 e si arricchisce di un nuovo app store che si indirizza al mercato professionale. All’interno, si trovano circa 140 applicazioni SaaS, oltre a offerte promozionali raggruppate per le imprese. Più in generale, la tecnologia si basa sul sistema di profili di Android 4.4, con una transizione più fluida fra quelli personali e quelli professionali.
Appare evidente come Samsung si indirizzi soprattutto contro BlackBerry e la sua soluzione Balance, anche per una sorta di vendetta contro una realtà che, pochi mesi fa, aveva particolarmente enfatizzato la scoperta di una vulnerabilità nella precedente versione di Knox.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota