Adobe, Creative Cloud rinnovato e due dispositivi hardware per iPad

Pubblicato il: 25/06/2014
Autore: Ernesto Sagramoso

Tante le novità per la suite Creative Cloud edizione 2014 a cui si accompagna una modifica al sistema di licensing e due interessanti accessori per Apple iPad.

Adobe ha ufficializzato Creative Cloud 2014, soluzione per la creatività professionale che comprende applicativi importanti come Photoshop, Premiere e Illustrator.
adobe1.jpgCome sottolineato da Rufus Deuchler, Principal Manager of Creative Cloud Evangelis di Adobe Systems “Non mi ricordo di aver mai visto così tante innovazioni inserite in una sola release. Abbiamo mantenute tutte le promesse fatte un anno fa".
Per quanto riguarda Photoshop, troviamo gli effetti Blur Gallery per creare una sensazione di movimento, Focus Mask per gestire la profondità di campo dei ritratti e lo strumento Perspective Warp, in grado di aggiornare la prospettiva di una determinata porzione di una fotografia senza distorcere l’area circostante.
Sono state inoltre migliorate le prestazioni della Mercury Graphics Engine ed è stata aggiunta la possibilità di collegare e condividere Smart Object tra più documenti.
Le novità più significative di Illustrator CC comprendono la funzione Live Shapes, per trasformare velocemente i rettangoli in strutture complesse e riportarli poi alla forma originale con pochi click del mouse, e l’opzione per velocizzare il rendering della grafica vettoriale sfruttando la GPU delle schede video basate su chip NVIDIA.
adobe.jpgSono state inoltre ampliate le funzioni di editing delle tabelle e aggiunta la possibilità di utilizzare EPUB Fixed Layout per creare facilmente libri digitali.
Passando allo sviluppo per il web, con ka versione 2014 di Dreamweaver CC è possibile gestire facilmente il lay out di una pagina tramite Element Quick View, che consente di vedere e modificare la struttura HTML in maniera visuale.
Contemporaneamente all’aggiornamento dei programmi desktop, Adobe ha lanciato tre app gratuite per iPad, e più precisamente Sketch, Line e Photoshop Mix.
“Le nuove app mobile, l’hardware e il nuovo Creative SDK di Adobe sono perfetti per i professionisti della creatività, ma sono anche studiati per chiunque disponga di una vena creativa”, precisa Scott Belsky, responsabile prodotti e creative community di Adobe. “Oggi presentiamo strumenti avanzati per il disegno che rafforzano l’identità del designer Creative Cloud, consentono di accedere ai temi colori preferiti e sono persino in grado di copiarli e incollarli tra dispositivi diversi”.
Come accennato, Adobe entra nel mondo dell’hardware con due dispositivi per i tablet della mela, denominati Ink e Slide. Il primo, basato su tecnologia Adonit Pixelpoint, è una penna dotata di impugnatura in alluminio a tre facce che consente di lavorare con estrema precisione sul display dell’iPad. Slide è un righello digitale che permette di realizzare facilmente linee, cerchi e altre forme geometriche.
adobe2.jpgParlando dell’aspetto commerciale, Adobe ha modificato il sistema di licensing per l’educational, legando le licenze non più a un soggetto ma al computer, mentre per quanto riguarda i fotografi, ha ideato il piano Creative Cloud Photography. Quest’ultimo offre per 9,99 euro al mese, Photoshop CC e Lightroom 5, oltre alle app mobile di Lightroom per iPad e per iPhone.



Categorie: Small Business

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota