Sicurezza a 360 gradi con Intel Security

Pubblicato il: 21/09/2015
Autore: Ernesto Sagramoso

Le nuove soluzioni degli antivirus consumer sono in grado di proteggere gli utenti non solo dai virus ma anche dal furto dei dati personali.

Intel ha ufficializzato le versioni 2016 dei software per la sicurezza targati McAfee, realtà diventata da pochi mesi una divisione dell’azienda numero uno nei processori.
Lo sviluppo di queste release ha preso in considerazione il sempre maggior numero di device sfruttati per accedere a Internet (l’utente italiano medio possiede circa tre dispositivi connessi) e la crescente frequenza con cui vengono rilevate nuove minacce (da un report di Intel si evince che ogni secondo nascono sei nuovi malware).
Si pensi per esempio, che dal 1° trimestre 2014 al 1° trimestre 2015 il numero di malware presente nei Labs McAfee ha raggiunto i 400 milioni di ricorrenze (+13 %), il malware per il mobile è salito del 49% mentre i nuovi siti sospetti sono aumentati dell’81%.
mcfee-2016.jpgCome ha sottolineato Giorgio Bramati, Consumer Partner Manager per l’area EMEA, “oggi, quando si parla di sicurezza non si deve pensare semplicemente alla protezione contro il malware, ma anche alla protezione globale degli smartphone che contengono dati importanti e possono essere facilmente persi o rubati”.
I punti di forza dei nuovi applicativi sono la facilità di configurazione, la possibilità di essere sfruttati gratuitamente su tutti i dispositivi dell’utente e il modulo True Key per la gestione delle password. Ricordiamo inoltre l’innovativa tecnologia di scansione, rilevamento e protezione contro il malware che permette anche di rilevare l’hardware non protette presente nella rete.
Per quanto riguarda l'utilizzo della protezione in mobilità, è stata sviluppata una comoda app da posizionare sulla schermata principale che avverte visivamente il sopraggiungere di minacce (passa dal colore verde al giallo e infine al rosso) e consente di attivare facilmente le operazioni d’uso frequente.
Interessante il Battery Optimizer per Android che ottimizza il consumo di energia per aumentare la durata delle batterie.
True Key, disponibile per Apple, Android e Windows, risulta estremamente utile poiché regolamenta gli accessi tramite dati biometrici come il viso o l’impronta digitale e permette di gestire facilmente password molto sofisticate e sicure (ricordiamo che le parole chiave più comuni del 2014 sono state: 123456, password e 12345).
Una volta che l’utente ha effettuato il login al programma potrà accedere ai siti protetti senza dover digitare ogni volti i dati personali. Questo modulo può essere utilizzato indipendentemente dagli altri prodotti McAfee, pagando semplicemente una licenza.
Da non dimenticare anche le funzioni per la sicurezza dei sistemi wearable, come gli orologi Android Wear, che consentono di verificare anche il collegamento tra lo smartphone e il dispositivo.
La nuova linea McAfee 2016 è composta da due versioni dell’Antivirus (quella Plus, che offre un numero illimitato di licenze, protegge anche il mondo Mac e il mobile), da Internet Security, da Total Protection e da LiveSafe.
La distribuzione è affidata ai rivenditori e all’online ad eccezione di LiveSafe che viene commercializzato tramite Partner ISP e OEM.
Una nota interessante: tutti i produttori di personal computer ad eccezione di Samsung preinstallano la versione a tempo dei prodotti McAfee.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota