Panda Security, sicurezza a 360 gradi per tutti i device client

Pubblicato il: 08/10/2015
Autore: E.S.

La gamma 2016 dedicata al mercato SoHo si compone di diverse soluzioni: Panda Gold Security 2016; Panda Global Protection 2016; Panda Internet Security 2016; Panda Antivirus Pro 2016; Panda Mobile Security 2016; Panda Antivirus for Mac 2016, sviluppate per la protezione degli utenti su tutti i dispositivi.

L'autunno coincide con l'aggiornamento delle soluzioni di sicurezza di molti vendor e non poteva mancare Panda Security che ha aggiornato la proria linea di prodotti per il mercato business e consumer.
Antonio Falzoni, Product Marketing Manager di Panda Security Italia
(in basso nella foto), ha sottolineato che “oggi Panda può vantare 25 anni di esperienza sia nel campo retail sia in quello corporate. La nostra offerta è multipiattaforma e multi dispositivo, per questa ragione siamo in grado di coprire tutte le esigenze legate all’uso aziendale e personale relative a computer, server, smartphone e tablet su piattaforme Windows, iOS e Android. Possiamo inoltre proteggere qualsiasi oggetto su cui venga installato il sistema operativo di casa Google”.
falzoni-panda-security.jpgAntonio Falzoni, Product Marketing Manager di Panda Security Italia.
La gamma 2016 dedicata al mercato SoHo si compone di differenti soluzioni: Panda Gold Security 2016, Panda Global Protection 2016, Panda Internet Security 2016, Panda Antivirus Pro 2016, Panda Mobile Security 2016, Panda Antivirus for Mac 2016, sviluppate per la protezione degli utenti su tutti i dispositivi (nell'offerta Panda è presente anche una versione "free" denominata  Panda Free Antivirus 2016).
panda-security-2016.jpgTutti i software si basano su una nuova release dell’engine, denominata Intelligenza collettiva, che garantisce un’elevata efficienza nella protezione dal malware.
Tra le caratteristiche più importanti ricordiamo Data Shield per prevenire il furto di Informazioni, la protezione delle reti Wi-Fi e il controllo automatico dei dispositivi di storage Usb appena vengono inseriti.
Sono state inoltre potenziate le funzionalità per il controllo parentale, il monitoraggio delle applicazioni presenti nel sistema, la gestione delle password e l’interfaccia di management. Da sottolineare come Panda Free Antivirus abbia partecipato ai Real World-Protection Test svolti da AV- Comparatives nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno bloccando ben il 99,9% delle minacce. Ricordiamo che questa prova verifica l’efficacia del software contro download pericolosi e attacchi exploit progettati per colpire i computer sfruttando le vulnerabilità del sistema.

Adaptive Defence 360 per l'utenza business
Per quanto riguarda l’offerta business, Panda Security introduce Adaptive Defence 360, un servizio di sicurezza che riunisce due soluzioni in un’unica console: Endpoint Protection Plus e Adaptive Defense.
La prima garantisce tutte le tradizionali funzionalità di protezione come l’antivirus, l’antimalware, il firewall e il controllo delle email. La seconda attiva contromisure automatiche, offre il monitoraggio continuo e l’analisi forense in tempo reale, permettendo la completa protezione dell’endpoint.
Adaptive Defense 360 è in grado di classificare ogni applicazione in esecuzione sui PC aziendali sia manualmente attraverso i tecnici dei PandaLabs sia automaticamente tramite le tecniche di Machine Learning della piattaforma Big Data di Panda. Inoltre è molto interessante la possibilità di visualizzare graficamente i danni che il malware sta provocando e di avere informazioni continue sullo stato della rete.

Società in continua crescita
Parlando ora di andamento generale della società emergono risultati interessanti. Dalle parole di Miguel Bullon, Global Director Retail di Panda Security, traspare soddisfazione visto che “per quanto riguarda il trend di crescita dell’azienda, abbiamo realizzato un incremento del fatturato del 3% a livello worldwide, del 17% in Europa e del 47% nell’area Mea".
bullon-panda-security.jpg"Gli utenti consumer sono circa 10 milioni e in Italia sono aumentati del 40%. Le preferenze degli utenti si stanno poi spostando sugli strumenti di protezione globale che hanno avuto un incremento del 32%”, conclude il manager di Panda Security.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota