Sagemcom: le novità networking, video e telefonia

Pubblicato il: 20/10/2013
Autore: Daniele Preda

Sagemcom innova il mercato degli apparati di rete, della telefonia e porta in Italia numerose soluzioni per la videoproiezione a marchio Philips.

Sagemcom è un gruppo francese che opera a livello mondiale nel campo della tecnologia e innova il mercato sviluppando dispositivi per l’uso quotidiano, ma anche terminali a banda larga e soluzioni energetiche. 
Le numerose novità del listino sono state al centro di un recente evento dimostrativo, dove abbiamo potuto visionare da vicino gli apparati digitali dedicati alla riproduzione di immagini, ma anche la gamma networking, telefonia e video. 
sagemcom-le-novit-networking-video-e-telefonia-1.jpgA illustrare l’intera gamma esposta, Giancarlo Aletti, Product Manager Sagemcom. Le novità principali riguardano la distribuzione di differenti soluzioni per la videoproiezione, dai dispositivi ultracompatti da abbinare ai device mobile, al versatile Screeneo, un videoproiettore a focale ultra corta per impieghi domestici e multimediali. In questo caso, i proiettori a marchio Philips sono presentati da Sagemcom, che si occupa delle componenti tecnologiche integrate nelle differenti piattaforme.   
sagemcom-le-novit-networking-video-e-telefonia-2.jpgPhilips ScreeneoPhilips Screeneo è un proiettore particolarmente innovativo, basato sulla tecnologia DLP e munito di ottiche a focale ultra corta, che consentono di realizzare un’immagine da 100” a soli 44 cm di distanza dalla superficie di proiezione. 
L’installazione semplificata, l’elevato numero di porte di connessione e il sistema di illuminazione a LED (30mila ore di autonomia) garantiscono un’ergonomia d’uso elevata e il minimo della manutenzione durante l’arco di vita del prodotto. La maniglia integrata consente un facile trasporto dell’unità, che risulta sufficientemente leggero e robusto per una rapida installazione. 
La macchina è disponibile con sintonizzatore DVB-T integrato e può comodamente sostituire il tradizionale TV LCD di casa. Grazie al supporto Wi-Fi, Bluetooth, DLNA e Miracast, Philips Screeneo può agevolmente trasmettere il segnale proveniente dai player compatibili e dai device portatili. Il proiettore viene gestito dal sistema operativo Android 4.2 e dispone di 4 Gbyte dedicati, per mostrare video e foto nei formati più diffuso. Il proiettore vanta ingressi HDMI (3), VGA, composito, USB (3), oltre a uscite audio, cuffie e lettore SD.
sagemcom-le-novit-networking-video-e-telefonia-3.jpgIl retro del telecomando mette a disposizione una tastiera completa, per un utilizzo esteso delle funzionalità offerte da Android.Particolarmente interessante la dotazione di occhiali 3D attivi e il potente impianto acustico interno, capace di riprodurre suoni potenti e tonalità gravi in modo intenso, grazie ai due speaker e all’amplificatore da 26 W. In base alle configurazioni, il prezzo rivenditore è compreso tra 1.490 e 1.690 Euro. 

Per la proiezione in mobilità Sagemcom propone la famiglia di microproiettori PicoPix. Il top di gamma è rappresentato dalla variante PPX 3610, dotato di un sistema di comunicazione wireless, supporto DLNA, sistema operativo Android e browser Web integrati. La fonte luminosa LED da 100 lumens e la possibilità di realizzare immagini con diagonale di 120” rendo il proiettore particolarmente adatto per un impiego mobile, grazie anche alla facilità di connessione con PC, smartphone, tablet, player e decoder di diverso genere. Il touchpad integrato permette di scorrere il menu del sistema operativo, di selezionare la modalità di riproduzione preferita e di connettersi al device desiderato, per riprodurre foto, video, ma anche file professionali, grazie alla suite “Office Viewer”, in grado di interpretare documenti realizzati con Microsoft Word, Excel e PowerPoint. 
sagemcom-le-novit-networking-video-e-telefonia-7.jpgAnche in questo caso, i file possono essere archiviati nei 4 GByte di memoria interna o su drive USB. Philips PicoPix PPX 3610 è disponibile al prezzo di Euro 499,90 ed è affiancato da una suite di accessori opzionali interessanti. La Sound Station PPA 7300 estende di 2 ore la durata della batteria del proiettore, assicurando un funzionamento fino a 4 ore. Viene inoltre estesa al massimo l’intensità luminosa ed è possibile beneficiare di un suono stereo da 2 W x2. È inoltre disponibile il cavo MHL PPA1240 per smartphone Android e la borsa da trasporto PPA 4200. 
sagemcom-le-novit-networking-video-e-telefonia-6.jpgLa famiglia PicoPix si espande, inoltre, con l’arrivo delle versioni PPX 2230 e PPX 2330, unità ultracompatte, dotate di cinturino “Quick link USB” e con un peso di soli 130 grammi. 
Le dimensioni e le finiture ne consentono un facile utilizzo, oltre a una gestione diretta con una sola mano. Questi modelli con sistema LED possono generare immagini da 60”, con luminosità 30 lumens, contrasto di 1.500:1 e risoluzione di 640x360 pixel. La batteria interna agli ioni di litio assicura un’autonomia di 2 ore ed è facilmente ricaricabile via USB. Il sistema vanta una memoria interna dedicata, un vano di espansione per Micro-SD e un altoparlante dedicato.
Per il trasferimento del segnale da proiettare è possibile connettere direttamente fotocamere, consolle, hard disk esterni o chiavette USB. In aggiunta, PicoPix PPX 2330 offre la possibilità di vedere video in streaming ed è compatibile con Apple iPhone, iPod e iPad. PicoPix PPX 2230 è distribuito a Euro 229,99 (IVA inclusa), mentre PicoPix PPX 2330 costa Euro249,99 (IVA inclusa). 

Categorie: Vendor

Tag: Hardware

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota