Ibm, debutta in Italia il Marketplace dei servizi

Pubblicato il: 26/01/2017
Autore: Redazione ChannelCity

Il Marketplace Ibm, presente in oltre 77 paesi nel mondo, è ora disponibile anche in Italia con 50 soluzioni tecnologiche, sia proprietarie, sia messe a punto dall'Ecosistema dei Partner, che integrano e completano le offerte di Ibm.

Il Marketplace Ibm è una piattaforma dove i clienti possono trovare un numero sempre maggiore di soluzioni e tecnologie, sia proprietarie, sia messe a punto dall'Ecosistema dei Partner, che integrano e completano le offerte di Ibm (per accedere clicca qui).
Le soluzioni tecnologiche al momento disponibili (50) sono il punto di partenza: il numero è destinato ad aumentare, grazie al contributo di prodotti e servizi dei Business Partner, per rendere sempre più completo e ricco il portafoglio Ibm.
ibm-marketplace.JPGGrazie al nuovo shop on-line i clienti hanno l'opportunità di accedere alla documentazione in italiano delle soluzioni, provarle gratuitamente prima dell'acquisto, consultare un esperto tramite chat ed effettuare personalizzazioni in base alle necessità di business.
Il Marketplace di Ibm è stato pensato secondo le logiche dell'omnicanalità: i clienti possono decidere di acquistare on line, contando anche sull'assistenza di un consulente Ibm, oppure attraverso i canali tradizionali, come i rappresentanti di vendita o i Business Partner.
"Il mercato dell'e-commerce in Europa - evidenzia Luca Altieri, Direttore Marketing e Comunicazione di Ibm Italia - è stimato in 84 miliardi di euro con più di un milione di aziende che operano on line. In particolare, il segmento B2B nel nostro Paese vale oggi oltre 20 miliardi di euro ed è in continua crescita. Il Marketplace di IBM Italia nasce in questo contesto per rispondere alle esigenze dei nostri clienti che desiderano avere a disposizione anche strumenti e canali digitali per ridurre i  tempi di acquisto".

"Ma non solo - aggiunge Nico Losito, Direttore Digital Business Group di Ibm Italia - le soluzioni disponibili sono relative a tutte le aree strategiche di Ibm: dal Cloud al Cognitive Computing, dal Mobile, all'Analytics alla Sicurezza. Inoltre, la presenza on line dei nostri esperti sarà fondamentale per guidare i nostri clienti, aiutarli a conoscere meglio e sperimentare le tecnologie. Un modo per essere sempre più flessibili, veloci ed agili nel rispondere alle richieste di business".

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social