Da Check Point un marketplace per la sicurezza

Pubblicato il: 28/05/2014
Autore: Redazione Channelcity

Denominato ThreatCloud IntelliStore intende diventare un unto di riferimento per lo scambio di informazioni utili alle aziende per migliorare la protezione dal malware

Check Point lancia una nuova iniziativa denominata ThreatCloud IntelliStore che implica la creazione di un marketplace nel quale convogliare diversi flussi informativi sulle minacce informatiche con lo scopo di permettere alle imprese di utilizzarlo come punto di riferimento per la protezione delle proprie infrastrutture. 
check-point-intellistore.jpgNumerosi fornitori specializzati fanno leva sugli strumenti installati presso i clienti per raccogliere dati sulle minacce e redistribuirle a tutta la rete controllata. L’iniziativa di Check Point vuole spingersi più lontano, proponendo di consolidare le informazioni così prodotte da diversi operatori sul mercato. Al momento del lancio, ThreatCloud IntelliStore raggruppa già i dati generati da realtà come CrowdStrike, iSight Partners, PhishLabs, SenseCy, Iid, ThreatGrid e NetClean. 
I flussi selezionati dalle imprese sul marketplace possono essere personalizzati a seconda delle necessità e segmentati per regioni geografiche interessate dalle minacce, settori di attività o tipologie di sistemi di protezione. Una volta selezionati e adattati alle specifiche necessità, i flussi sono utilizzati per aggiornare automaticamente la configurazione dei dispositivi di Check Point.

Categorie: Vendor

Tag: Sicurezza

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota