WD rilancia sullo storage e completa la famiglia Red

Pubblicato il: 06/08/2014
Autore: Ernesto Sagramoso

Presentate le versioni da 5 e 6 GB dei propri hard disk per NAS e la nuova serie Pro.

Scorrendo il catalogo WD (Western Digital) si scoprono diverse linee di dischi fissi identificata ciascuna da un colore differente. Troviamo i performanti Black per i computer desktop, gli ecologici Green da accoppiare per esempio a un SSD e gli affidabili Red da inserire in un NAS.
Parlando di quest’ultima famiglia, Davide Vento, Business Manager Italia di Western Digital, ha ricordato “Il WD Red è un disco nato per il mondo dei NAS nel luglio del 2012, quando WD ebbe la brillante idea di presentare un prodotto per un mercato che era in forte espansione. Si trattava di modelli da 3,5 pollici con capacità di 1, 2 e 3 TeraByte. L’anno successivo, a settembre, fu lanciato il 4 TB e le unità nel formato da 2,5 pollici da 750 GigaByte e da 1 TB. Oggi ufficializziamo i drive da 5 e 6 TB".
wd-davide-vento.jpg"Ci tengo a sottolineare  - continua Vento - come siano bastati solo due anni per raddoppiare la capacità di memorizzazione passando da 3 a 6 TB, mentre tra la commercializzazione del 500 GB e dell’1 TB trascorsero ben sei anni. Una importante novità del 5 e 6 TB è la nuova versione del firmware, il NASware 3.0, che consente di utilizzare i Red con NAS fino a 8 bay, mentre i precedenti modelli erano certificati per NAS da 1-5 bay".
Altre importanti caratteristiche tecniche sono la capacità di 1,2 TeraByte per piatto, un buffer da 64 MegaByte e il sistema IntelliPower che modifica dinamicamente la velocità di rotazione dei dischi per contenere il consumo energetico e ottimizzare il transfer rate.
Tutti gli HD vantano un servizio di assistenza 24 ore al giorno per 7 giorni la settimana e una garanzia di 3 anni.
Per quanto riguarda i WD Red Pro “Sono disponibili nella capacità di 2, 3 e 4 TeraByte, sempre con interfaccia SATA III e sono destinati ai sistemi per le PMI e le grandi aziende. Hanno un’affidabilità superiore ai Red visto che posseggono 5 anni di garanzia e sono indicati per soluzioni tower o rack. Anche il sistema per la compensazione delle vibrazioni risulta superiore a quello dei Red. Nelle prossime settimana uscirà poi una lista con le compatibilità e le certificazioni”, ha sottolineato Davide Vento.
wdred-vantaggi.jpgI Red Pro supportano NAS fino a 16 alloggiamenti, adottano il nuovo firmware NASware 3.0, un buffer da 64 GB e hanno una velocità di rotazione di 7.200 RPM. Per una migliore affidabilità e insensibilità alle vibrazioni utilizzano piatti da 800 GB.
Western Digital esegue il controllo di qualità su tutte le unità Red e Red Pro sopra i 2 TeraByte mentre per le altre capacità effettua un test a campione.Il prezzo di vendita suggerito per i Red da 5 TB è di 239,00 euro e di 289,00 euro per quelli da 6 TB. I Red Pro da 2, 3 e 4 TB costano rispettivamente 149,00, 179,00 e 239,00 euro
Infine, ricordiamo inoltre che verranno presentati a breve nuovi modelli da 5 TBe 6 TB della linea Green per lo storageconsumer a elevata capacità.

Categorie: Vendor

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota