Check Point Threat Extraction, per la protezione dei documenti

Pubblicato il: 15/03/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Check Point Threat Extraction, una soluzione dedicata per rendere sicura la distribuzione di documenti in rete.

Check Point ha rilasciato Check Point Threat Extraction, una soluzione dedicata per rendere sicura la distribuzione di documenti in rete. Oggi i documenti rappresentano ancora uno dei rischi di infezione più elevati, infatti, secondo il Check Point 2014 Security Report, ben l’84% delle aziende ha scaricato un documento infetto nel corso del 2014.
"L’unico modo per ottenere una protezione completa consiste nel rimuovere preventivamente le minacce - affermano in Check Point - ricostruendo di fatto i documenti con elementi sicuri. Contenuti attivi, oggetti embedded ed altri contenuti possibilmente a rischio vengono estratti contemporaneamente, ed il documento viene ricostruito senza le potenziali minacce".
“L’approccio tradizionale di protezione rispetto ai documenti infetti, cercando il malware eventualmente contenuto e bloccandolo, non fornisce una protezione completa. Per questo - spiega Dorit Dor, vice president of products di Check Point - le aziende devono riuscire a implementare una logica di tipo preventivo. Con Check Point Threat Extraction, le organizzazioni possono proteggere le loro reti dalle minacce con una tecnologia del tutto nuova, che permette di ottenere immediatamente documenti  sicuri.”

Categorie: Vendor

Tag: Sicurezza

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota