Blackberry torna sui tablet con Samsung e Ibm

Pubblicato il: 20/03/2015
Autore: Redazione ChannelCity

Il costruttore canadese ha annunciato SecuTablet, una nuova soluzione basata su Android e pensata soprattutto per chi ha esigenze di sicurezza.

Per il momento, Samsung non ha acquisito Blackberry, ma le relazioni fra le due aziende si stanno facendo più strette. Dopo la definizione di una collaborazione basata sull’ambiente Knox del vendor coreano, ora arriva SecuTablet, un device mobile che segna il ritorno del costruttore canadese in un mercato trascurato da parecchio tempo (dopo l’insuccesso del PlayBook), non con un prodotto originale, ma una versione orientata alla sicurezza del Galaxy Tab S 10.5, basato su sistema operativo Android.
secutablet.jpgL’annuncio del nuovo tablet è stato fatto al Cebit 2015, da SecuSmart, una filiale di Blackberry acquisita a luglio 2014. Il prodotto si rivolge a chi ha particolari esigenze di sicurezza, assicurata dall’integrazione di SecuSuite, una tecnologia utilizzata già da tempo da diverse agenzie governative nel mondo per proteggere le comunicazioni.
Il progetto vede il coinvolgimento anche di Ibm, che farà propria la tecnologia di SecuTablet e si incaricherà di favorire l’implementazione della soluzione sui clienti del settore pubblico a partire dalla Germania.

Categorie: Vendor

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota