Lenovo, la produzione enterprise in Ungheria

Pubblicato il: 10/05/2016
Autore: Redazione ChannelCity

Operare all’interno dell’Unione Europea garantisce un miglioramento dei tempi di consegna ai clienti, e riduce i costi operativi, un beneficio che può così essere ridistribuito su partner e clienti.

Lenovo  avvierà la produzione delle proprie soluzioni enterprise per i clienti dell’area EMEA presso lo stabilimento ungherese del partner Flex. I sistemi che verranno prodotti a partire da quest'estate sono i server x86 e l’intera gamma di soluzioni storage e networking per ambienti data center.
"Lenovo - si afferma nella nota rilasciata dalla società -  ha l’obiettivo di diventare leader globale nell’offerta di prodotti enterprise e data center e l’avvio della produzione in Europa migliorerà il time-to-market, rendendo l’azienda ancora più competitiva. I clienti enterprise dell’area EMEA continueranno a ricevere gli stessi prodotti con la stessa alta qualità di sempre, ma in modo più rapido ed efficiente".
flex-lenovo.jpgFlex è da 6 anni partner strategico di Lenovo ed è già coinvolto nella produzione di una gamma di prodotti tra cui PC, telefoni, ThinkServer e parti di ricambio dei tablet. Il sito ungherese di Sarvar ha già realizzato e consegnato il suo quinto milione di PC per Lenovo in EMEA.
La decisione di portare la produzione in Europa si basa sul calcolo dei benefici che derivano dalla prossimità con i clienti e i partner più importanti di Lenovo "La manifattura all’interno dell’Unione Europea garantisce un miglioramento dei tempi di consegna ai clienti, fino a 5 giorni (a seconda del Paese) e riduce i costi operativi (per esempio quelli di trasporto), un beneficio che può così essere ridistribuito su partner e clienti". La produzione di server x86 per i clienti della regione EMEA continuerà comunque anche in Cina, per dar modo ai partner di ottenere vantaggi ulteriori sui costi grazie al trasporto marittimo.
flextronic.jpg
“Trasferire la produzione in Europa è per noi una mossa strategica che ci permetterà di offrire benefici tangibili ai nostri clienti, spiega Wilfredo Sotolongo, Vice President e General Manager del Data Center Group di Lenovo EMEA. I clienti hanno reagito positivamente alla nostra decisione di spostare la produzione in Ungheria. Siamo convinti che questa scelta potrà solo migliorare le nostre capacità nel segmento enterprise, per garantire un servizio ancora migliore a tutti i nostri clienti nell’area EMEA”. 

Categorie: Vendor

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota