Antonio Maiorano, Business Unit Manager Avaya, Fiore

Con radici nel mondo del cablaggio, oggi il distributore a valore abbraccia il networking e la videosorveglianza con un portafoglio di brand interessanti. Tra i quali Avaya.

Pubblicato il: 15/11/2016 | Autore: Redazione ChannelCity

Dal 1983 la realtà distributiva Fiore opera sul mercato distributivo a valore con focalizzazione su alcuni brand di riferimento, cercando di creare figure professionalizzate per supportare i clienti nelle fasi di prevendita e in quella implementativa e con una logistica in grado di assolvere qualsiasi tipo di richiesta. 
Tra le sfide affrontate e vinte nel passato quella di affiancare al cablaggio passivo la parte attiva con lo sviluppo di learning center al fine di creare una struttura di partner sufficientemente formata per affrontare la nuove sfida, non solo prodotto fine a se stesso ma prodotto che si coniuga con le necessità degli utenti finali.
Un obiettivo raggiunto con alcuni brand specifici, uno su tutti Avaya, che ha riconosciuto al distributore un learning center a livello europeo. Il tutto replicato anche in ambiti di cyber sicurezza e videosorveglianza, con un'offerta che comprende assistenza, supporto ma soprattutto formazione.
Con le radici nel mondo del cablaggio abbraccia il networking e la videosorveglianza con brand di riferimento presenti sul mercato.
"Le nostre tecnologie partono dalla customer experience quindi da ciò che il cliente utilizza nel quotidiano per capire come la loro esperienza possa confluire nella loro impresa per consentire un lavoro più agevole", afferma Antonio Maiorano, Business Unit Manager Avaya, Fiore.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social

Vota