Con Buffalo l’archiviazione Gdpr è sicura

Pubblicato il: 16/04/2018
Claudia Rossi

Al cuore dei Nas della serie TeraStation (Buffalo Technology) una serie di caratteristiche di sicurezza in grado di far rispettare i più stringenti requisiti di protezione dei dati

Il prossimo regolamento generale sulla protezione dei dati (Gdpr) sta costringendo molte aziende a ripensare il proprio modello di gestione dei dati personali, obbligandole a rivedere l’approccio utilizzato nella data protection per poter essere conformi.
“Si tratta di una spinta che sta mettendo sotto pressione soprattutto le piccole e medie realtà, spesso alle prese con budget particolarmente ridotti e risorse interne estremamente limitate”, commenta Massimiliano Guerini, Italian Sales Manager di Buffalo Technology, sottolineando come ancora oggi buona parte delle aziende italiane abbia fatto poco per adeguarsi alla normativa Gdpr, di cui spesso non ha compreso a pieno i requisiti.
Uno dei suoi aspetti principali è indubbiamente rappresentato dall’archiviazione dei dati, un punto su cui Buffalo può giocare la differenza nelle Pmi grazie a soluzioni Nas particolarmente sicure. “Le nostre soluzioni di archiviazione sono oggi le più sicure del mercato,perché sono chiuse ad app di terze parti- precisa Guerini. buffalo massimiliano guerini
Massimiliano Guerini,Italian Sales Manager di Buffalo Technology

La loro configurazione e la loro gestione locale tramite password aggiungono ulteriori livelli di sicurezza,garantendo la massima protezione a dati che sono anche sottoposti a crittografi a per impedirne divulgazione e accessi non autorizzati”.In particolare, i Nas Buffalo ideali per ottemperare alla normativa Gdpr sono quelli appartenenti alla linea TeraStation (nello specifico le famiglie TS3010e TS5010), progettati per garantire importanti funzioni di security come la protezione tramite password, la crittografia dei dati, la protezione fisica dell’unità, antivirus, firewall, backup e ripristino. Per aiutare le aziende a comprendere meglio i requisiti del nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati, Buffalo Italia ha predisposto da tempo una pagina del suo sito italiano (www.buffalotechnology.it/it/soluzioni/regolamentogenerale-sulla-protezione-dei-dati/) nel quale è spiegato in dettaglio cos’è il Gdpre come le soluzioni Buffalo possono aiutare le aziende ad essere compliant.
“Un’attività di education che svolgiamo anche in collaborazione con i nostri partner,partecipando a diversi loro eventi” conclude Guerini, che ricorda anche le attività di formazione svolte in partnership con i distributori sul canale dei rivenditori.
terastation3010

BUFFALO TERASTATION 5010

Creato per aziende di piccole e medie dimensioni che necessitano di una piattaforma 10GbE economica e di semplice utilizzo, Buffalo TeraStation 5010 è un Nas le elevate prestazioni con una robusta funzionalità Raid 5. La serie Buffalo TeraStation 5010 di più servizi concorrenti con riduzione minima delle prestazioni è adatta a organizzazioni che desiderano una soluzione di archiviazione virtualizzata conveniente per la propria rete aziendale. La serie, che utilizza autorizzazioni Ntfs avanzate e crittografia dei dati Aes 256bit, richiede l’autenticazione all’avvio per assicurare l’accessibilità del dispositivo solo su reti autorizzate e garantisce la protezione dei dati tramite replica.

BUFFALO TERASTATION 3010

Unità Nas ad alte prestazioni, TeraStation serie 3010 è una interessante soluzione per le aziende di piccole dimensioni e per gli utenti di piccoli uffici o che lavorano da casa. Grazie a un potente processore dual-core Annapurna Labs Alpine AL-212 1.4 GHz, l’unità garantisce velocità di trasferimento elevate e funzionamento
stabile durante le attività ad elevato carico. L’esecuzione simultanea di più servizi è assicurata dalla solida unità di elaborazione centrale e 1GB di Ram Ddr3, che consentono e alle aziende di concentrarsi su più attività con una riduzione minima del livello prestazionale.

Categorie: Attualità

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social