Sicurezza: da Computer Gross le soluzioni Gemalto

Pubblicato il: 11/12/2017
F.M.

A disposizione dei partner italiani il portafoglio di soluzioni di encryption, multi-factor authentication, e key management Gemalto in abbinata con le capacità di supporto e le competenze del distributore a valore.

Computer Gross e Gemalto, vendor che opera nel segmento della sicurezza IT, hanno siglato un’importante partnership che punta al rafforzamento della comune strategia di canale. Gemalto ha riconosciuto nel distributore Computer Gross il partner strategico per proseguire la propria espansione in Italia e con l’accordo appena siglato mette a disposizione dei partner italiani il proprio portafoglio di soluzioni di encryption, multi-factor authentication, e key management arricchendolo con le capacità di supporto e le competenze del distributore a valore.
Gemalto, oltre a mettere a disposizione una piattaforma unificata, semplice, intuitiva e sempre aggiornata, che permette di creare criteri di sicurezza applicabili ai singoli utenti, è in grado di presentare soluzioni che ormai sono al centro della vita di tutti i giorni, dai semplici pagamenti, fino ad arrivare all’ IoT.
gemalto
“Siamo molto soddisfatti di aver siglato questo accordo con un partner di eccellenza come Gemalto, si tratta di un tassello fondamentale della nostra strategia volta ad affermarci come distributore di riferimento italiano nell’area della cyber security”, afferma David Baldinotti, General Manager Software di Computer Gross.
“L’eccelenza della proposta di Gemalto ci consente di ampliare e rafforzare le nostre capacità e competenze nel supportare gli operatori di canale italiano, che quindi potranno mettere a disposizione dei propri clienti una proposta integrata e completa nell’area della enterprise data protection per rispondere alle crescenti esigenze imposte dai nuovi scenari di rischio caratteristici della trasformazione digitale e dalla necessità di compliance con le normative”. A partire dall'introduzione del Gdpr.

Categorie: Distributori

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social