Computer Gross, ecco Solution UP il nuovo cloud del valore. «Un cambio di passo decisivo»

Pubblicato il: 09/10/2018
Marco Maria Lorusso

Nasce Solution UP, un nuovo brand, un nuovo “cappello” che d’ora in avanti sarà simbolo, marchio esclusivo del valore, del ruolo, delle opportunità di business che Computer Gross è in grado di sviluppare nel cloud con i vendor e per i system integrator. Tutti i dettagli dalla voce di protagonisti

Solution UP, eccolo il nuovo indirizzo del valore, del ruolo, della direzione che Computer Gross ha scelto di seguire nel percorso che sta portando vendor, distributori informatica e system integrator verso il cloud.


solution up computer gross

Un nuovo indirizzo a cui il distributore di Empoli affiderà l’orchestrazione e la semplificazione di tutte le sue possibili declinazioni del concetto di cloud.
Un marketplace, uno spazio web, un centro di gravità permanete che si propone di attrarre le migliori piattaforme di automazione, i migliori software, le migliori tecnologie cloud e ancora le migliori competenze, i migliori servizi… per poi contaminarli, metterli in contatto, integrarli e dare vita ad un inedito impasto.
Un impasto fatto della sostanza del valore e dell’innovazione, grazie al quale reseller e system integrator potranno sviluppare business concreto, tangibile…. tra le nuvole.    
Un progetto che mette il turbo nell’evoluzione del Distributore Informatica in ottica di aggregatore e di cerniera mai così strategica tra l’ecosistema dei vendor internazionali e il front end dei system integrator sul mercato. Due mondi spesso lontani che, al tempo del cloud e della necessità di scaricarne a terra la vera forza, hanno ora necessità di avvicinarsi e di essere messi in contatto in maniera più diretta, semplice, flessibile… esattamente come è la natura del cloud computing. 

Solution UP, una svolta, come da tradizione…

Vista la portata dell’annuncio e del segno che è destinato a lasciare sul terreno del mercato ICT italiano vale però la pena, per un momento, di riavvolgere il nastro, per capire come e in che contesto si va a inserire. Ormai, da qualche tempo a questa parte, il rientro dalle vacanze rappresenta un momento in cui le tante persone che ruotano intorno a questo autentico ecosistema del valore e delle competenze raccolgono idee, forze, energie e le scaricano tutte, all’unisono, su progetti altamente strategici.

Progetti, iniziative che hanno sempre il merito di “costringere”, imporre una nuova andatura, un nuovo ritmo a tutto il mercato ICT di casa nostra. È stato così con il lancio del programma Arcipelago e del Data Center proprietario (la prima mossa decisa di un distributore informatica in direzione del Cloud), è stato così con il lancio del marketplace proprietario ed è stato così con il lancio di una catena di Cash&Carry diventati oggi B2B Store… Una tradizione dunque che trova conferma puntuale quando anche quest’anno suona il telefono e dall’altra parte ti chiedono la disponibilità per un confronto aperto con Paolo Castellacci, guida e simbolo di Computer Gross. Pronti partenza, il momento è dunque solenne ma, come accade spesso con Paolo, la forma è immediata, semplice grazie alla solita e mai banale capacità di andare dritto al punto, nel giro di pochi istanti. Così, puntualmente, si ripete quella strana alchimia che porta ogni confronto con Paolo Castellaci a diventare una sorta di panoramica a 360° su tutto il mercato, senza vincoli o formalità di sorta. 
paolo castellacci


Solution UP, il “nuovo” cloud di Computer Gross «noi un aggregatore unico di valore e soluzioni»

«Noi abbiamo sempre venduto hardware, software e servizi – comincia spedito e carico Paolo Castellacci dopo i saluti di rito e qualche sorriso intorno ai ritmi di lavoro tipici di questa fase dell’anno -. Prima la catena era costruita in questa maniera: si partiva dall’hardware per poi andare sul software e infine planare sui servizi per gestire il tutto. Oggi, al tempo del cloud e dei prodotti diventati esperienza di utilizzo, si è ribaltato tutto. Si parte infatti dal software, dalle nuove applicazioni, dai nuovi progetti, dalla security, dai big data… per poi scendere verso i servizi e infine scegliere l’hardware».
Un’inversione di marcia che si è fatta sentire, e forte, anche sui conti di Computer Gross, e sulla composizione del suo fatturato.
«Oggi - continua Castellacci - software e servizi per Computer Gross equivalgono ad un giro di affari che supera i 400 milioni di euro.Una progressione che, nel 2018, sta “subendo” anche la spinta finalmente forte e tutta positiva della domanda di migrazione verso il cloud da parte di rivenditori e soprattutto dei loro clienti». Un cloud che non è di un’unica forma o dimensione, ma un cloud che è un ambiente multipiattaforma in cui le imprese cercano risposte concrete e flessibili a necessità verticali. Siamo insomma davanti ad ambienti IT proprietari, pubblici, ibridi in cui a guidare non è più tanto il dettaglio tecnologico o il chip, ma la soluzione, l’esigenza di un mercato preciso. 
«Da tempo e con la forza delle nostre persone – continua Castellacci – abbiamo messo in campo risposte innovative e puntuali di fronte a questo panorama. Dal lancio del Data Center proprietario e del programma Arcipelago fino al contratto CSP (Cloud Solution Provider) che ci ha permesso di sviluppare un rapporto ancora più stretto e di qualità con Microsoft fino al nostro marketplace sviluppato per automatizzare i processi di fatturazione, gestione dei clienti e accesso ai servizi cloud da parte dei nostri reseller».
Il vento del cloud però, come spiegano anche gli esperti dell’Osservatorio Cloud & ICT as a Service del Politecnico di Milano, quest’anno soffia più forte di sempre e le imprese hanno maturato una maggiore consapevolezza in merito alla velocità, alla qualità e alla sicurezza dei servizi ai quali intendono accedere. 
«Fino a qualche tempo fa – continua Castellacci – la domanda di cloud degli utenti finali e dei reseller era legata a schemi “tradizionali” e molto “basilari”. Si chiedeva il backup, il disaster recovery e tanti servizi che prima svolgeva l’hardware e che ora dovevamo banalmente traslocare sulle nuvole. Ora la qualità e il livello di richieste sono cambiati, i clienti si aspettano soluzioni più integrate in grado di unire la potenza della data analysis con il backup e ancora l’affidabilità delle suite di collaboration con le ultime evoluzioni della Business Intelligence… ed è per questo che nasce Solution UP.
Un portale che “riordina” tutte le nostre declinazioni di cloud, uno spazio in cui d’ora in avanti il canale potrà trovare, grazie ai nostri rapporti di esclusiva con i più grandi vendor internazionali, la più ampia offerta di servizi cloud oggi sul mercato e ancora la possibilità di accedere a soluzioni pacchettizzate e integrate, progetti speciali, consulenza. Il tutto integrabile con i servizi di cloud proprietario Computer Gross sotto il nome di Arcipelago …». Un salto di qualità e un approccio nuovo che, come anticipato, porta Computer Gross e la sua natura di Distributore Informatica a diventare sempre un aggregatore, un integratore, quasi un “vendor” di cloud pacchettizzato e semplificato capace di tradurre la tecnologia dei brand internazionali in opportunità immediate per il canale sul territorio.  

Solution UP, il “nuovo” cloud di Computer Gross. Le opportunità, le funzioni


L’organizzazione Computer Gross è focalizzata sul nuovo progetto Solution UP, potendo contare sull’esperienza sviluppata nel corso degli anni, dal Data Center al marketplace fino al contratto CSP con Microsoft.
«I vendor a bordo di Solution UP sono già 30 (qui è possibile trovare l’elenco completo dei vendor a bordo di Solution UP) e tra loro è possibile trovare i più importanti nomi attualmente sul mercato .- spiega Calosi – un’offerta  che per ampiezza e profondità non ha paragoni. Per ogni area tecnologica abbiamo identificato possibili soluzioni che raggruppano le offerte cloud dei nostri vendor (qui l’elenco di tutte le soluzioni, dal backup all’iperconvergenza passando per Cyber Security e Cloud Automation). Non solo, tra le cloud category disponibili è possibile poi accedere ai servizi di Arcipelago e del nostro Data Center, alle piattaforme di cloud automation come Microsoft CSP e Panda CSP cui si aggiungeranno quelle di molti altri vendor di primissimo piano nei prossimi mesi fino alle soluzioni integrate. Si tratta in questo casodi soluzioni cloud a valore già pacchettizzate dai nostri esperti integrando i servizi di vendor complementari. Un modo per facilitare il lavoro dei reseller e permettere loro di rispondere in maniera più immediata alle esigenze sempre più complesse dei loro clienti». 

Solution UP, il “nuovo” cloud di Computer Gross. Le competenze, i servizi di supporto



gianluca guasti
«Il bello di questo progetto – racconta Gianluca Guasti, Value Business & Marketing Director – è la forza di portare al centro del cloud, ancora una volta, il nostro ruolo di distributore a valore. Un ruolo in cui non solo la tecnologia ma le abilità e le competenze delle nostre persone fanno sempre la differenza. Ecco perché in Solution UP i reseller potranno anche trovare uno spazio ampio dedicato ai servizi a valore aggiunto e in particolare un’offerta ampia di servizi di formazione e ancora una serie di progetti speciali.
L’adozione del cloud in Italia richiede infatti forti investimenti in termini di evoluzione dell’offerta e acquisizione di nuove competenze. Per questo Computer Gross ha creato in sinergia con i vendor strategici, alcuni programmi congiunti finalizzati all’accelerazione e all’adozione di tecnologie cloud attraverso education, PoC, Laboratori demo e centri di competenza specializzati a servizio del canale». Nel cuore del cloud insomma ci sono le persone e le competenze che hanno sviluppato e che mettono al servizio di chi vuole costruire percorsi di business innovativi. «Un concetto chiave in questa fase di mercato e un concetto che, ancora una volta, trova perfetta sintonia con la nostra interpretazione del ruolo di distributore informatica». Sulla stessa linea anche David Baldinotti Business Unit Manager Software, altro uomo chiave negli ingranaggi di Computer Gross.
«Le soluzioni, la capacità di aggregarle e portale sul mercato rientrano tra le nostre caratteristiche peculiari. Ecco perché Solution UP è un progetto innovativo ma perfettamente in continuità rispetto al percorso di Computer Gross.
Un percorso che ci porta da sempre a interpretare le alleanze strategiche e a declinarle al meglio sul canale. Solution UP è una naturale evoluzione del nostro marketplace proprietario. Un marketplace che ora diventa un riferimento chiave per la cloud automation e dà vita ad un ecosistema cloud senza precedenti sul mercato per ampiezza e profondità delle opportunità che offre»
david baldinotti
  


Solution UP, il “nuovo” cloud di Computer Gross, i prossimi passi

Dopo il lancio di questi giorni Computer Gross partirà con una serie di attività mirate per favorire l’incontro tra vendor e system integrator. Incontri fisici e virituali che permetteranno ancora una volta di mettere a fattor comune esperienze, tecnologie, idee di cloud per sviluppare business e margini reali. «Un ciclo di Webinar dedicati, una serie di attività di comunicazione e posizionamento molto mirate, una serie di eventi – conclude Guasti –. Solution UP è solo l’inizio di un percorso che accompagnerà Computer Gross e i suoi partner nei prossimi anni verso una evoluzione le cui linee strategiche sono ormai chiare»,
Area Social