Tech Data, l’IoT fa tappa qui. Al via un roadshow sul territorio

Pubblicato il: 25/01/2019
Barbara Torresani

L’IoT è uno delle direttrici tecnologiche portanti assecondata dal distributore. Oggi focus su formazione, IoT à la carte e Starter Kit. E dopo il Tech Data Roadshow ‘IoT on Wheels’ in 10 città europee nel 2018, per il 2019 in Italia il distributore dà il via a un tour itinerante (senza truck) per fare toccare con mano soluzioni IoT ai clienti di system integrator qualificati con l’obiettivo di sensibilizzarli sull’argomento

L’Internet of Things è uno dei filoni tecnologici portanti della strategia innovativa di Tech Data, che ha abbracciato il tema in tempi non sospetti; un ambito in cui sta tracciando il solco e di cui oggi si inizia a scaricare a terra il lavoro.
A guidare la ‘pratice’ in Italia c’è Giovanni Besozzi, IoT Leader, Tech Data Italia che sta lavorando con il suo team con l’obiettivo di creare l’ecosistema appropriato di operatori al fine di accelerare il go-to-market delle soluzioni IoT di ecosistema – partner e vendor.
iot3



Formazione, IoT à la carte e Starter Kit
Ed oggi sono tre le linee strategiche su cui il distributore sta lavorando in Italia: formazione; IoT à la carte; Starter Kit.
Attraverso la formazione il distributore cerca di ampliare ed elevare il livello di conoscenza dei partner; in quest’ambito rientra il lancio del programma formativo sull’IoT in collaborazione con la Tech Data Academy sui seguenti temi: cybersecurity applicata all’IoT in particolare in un plant industriale; passaggio verso una logica di prodotti interconnessi e ‘smart’; tecnologie e architetture per realizzare Industrial Plant 4.0; blockchain.
Il progetto ‘IoT à la carte’ è un menu di soluzioni fatte e finite da proporre al mercato in ambiti applicativi differenti: Industria 4.0; Asset Management; monitoraggio delle flotte (per mezzi commerciali e industriali);  Energy Management.Il passo successivo è quello di definire un modello di go-to-market efficace per questa tipologia di soluzioni”, spiega Besozzi.
Gli Starter Kit sono invece soluzioni semplici da capire, facili da implementare e poco costose per consentire al partner di accelerare in questo campo. Ad oggi sono tre quelli disponibili: ‘Rompi ghiaccio’ – un entry level per il monitoraggio di un impianto produttivo; connettività per area Wan; monitoraggio ambientale in tecnologia wireless.giovanni besozzi
 Giovanni Besozzi, IoT Leader, Tech Data Italia

‘IoT on Tour' sul territorio
Dopo il Tech Data Roadshow ‘IoT on Wheels’, che nel  2018 ha visto il distributore fare tappa in 10 città europee per presentare l’offerta sviluppata in collaborazione con alcuni vendor, nel corso del 2019  in Italia Tech Data ha messo a punto un progetto itinerante (senza truck) lungo il territorio in partenza verosimilmente a inizio anno fiscale (febbraio) per fare toccare con mano soluzioni IoT ai clienti di system integrator qualificati, IoT ready, con l’obiettivo di sensibilizzarli sull’argomento. L’iniziativa prevede un appunto al mese e si svolgerà presso la sede del partner che aderisce in collaborazione con i vendor sponsor.
Secondo Besozzi, l’attenzione sull’IoT da parte del mercato sta infatti crescendo: “A partire dalla seconda metà del 2018 stiamo rilevando feedback più costanti da parte del canale che ci interpella per valutare potenziali progetti, interazioni progettuali ad hoc; manca ancora una standardizzazione diffusa. Come Tech Data puntiamo a offrire soluzioni end-to-end partendo dalla sensoristica per arrivare a soluzioni di Big Data Analytics in ecosistema, lavorando con una 15ina di partner qualificati con cui avviare ragionamenti non tattici ma sistematici. L’IoT implica competenze multidisciplinari complesse e non tutti sono pronti a questo processo di trasformazione”. 
Alcuni partner lungimiranti sono saliti sul palco del recente Tech Data Channel Summit 2018 con casi concreti: è il caso di Innesti con il progetto ‘Smart Bilancia’ di Cogo Bilance e GFM Integration con il progetto ‘Scrivania Intelligente' di DVO.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social