8 marzo, tutti a piedi (sciopero dei mezzi pubblici)

Pubblicato il: 07/03/2017
Redazione ChannelCity

Domani, 8 marzo, è previsto uno sciopero generale dei lavoratori del comparto "mezzi pubblici". Leggi le varie modalità dello sciopero per bus, treni, metropolitana, tram e i servizi per e da gli aeroporti.

Domani, mercoledì 8 marzo, si preannuncia una giornata piuttosto complicata per chi vuole spostarsi con i mezzi pubblici (tram, bus, metropolitana, treni). Infatti, domani, è previsto uno sciopero di 24 ore del personale che lavora in questo specifico comparto, agitazione promossa dalla sigla sindacale Usb. Queste le modalità dello sciopero.
sciopero-trasporti-2 ottobre.jpg
Milano e Lombardia
A Milano, Atm, l'azienda dei trasporti della città di Milano, comunica che sono previsti disagi dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18.00 al termine del servizio.
sciopero_trasporti_2 ottobre 2012.jpg

Trenord (la società che gestisce i treni regionali) assicurerà solo le fasce orarie di garanzia ovvero dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21. Il servizio regionale, suburbano, aeroportuale e a lunga percorrenza potrebbe subire ritardi, variazioni e cancellazioni, comunica in una nota.
I collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna/Milano Centrale - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona" potranno essere sostituiti da autobus (che non effettuano fermate intermedie) per le sole tratte "Luino - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Milano Cadorna".
Viaggeranno i treni inseriti nella lista dei "Servizi Minimi Garantiti", la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 06 e l'arrivo a destinazione finale entro le 09 e quelli la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le 18.
Roma
Nella capitale lo sciopero riguarderà bus, tram, metropolitane gestite da Atac, le ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido e le linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl. Il servizio sarà comunque regolare durante le fasce di garanzia ovvero fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20 mentre nella notte tra l'8 e il 9 marzo non è garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913.
sciopero mezzi pubblici roma.JPG

Treni
Trenitalia ha comunicato che lo sciopero inizierà a mezzanotte di martedì 7 marzo e si concluderà alle 21 dell’8 marzo e che potranno esserci cancellazioni e ritardi su tutte le linee, mentre sarà garantito il servizio delle Frecce.
Sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il  servizio “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi mentre per i treni a lunga percorrenza sono previste modifiche al programma di circolazione (sul sito www.trenitalia.com tutti gli aggiornamenti).
Anche Italo ha pubblicato sul proprio sito la lista dei treni garantiti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mercato

Tag:

Area Social