TIM e Huawei, varato a Catania un Innovation Center per l'IoT

Pubblicato il: 09/07/2018
Redazione ChannelCity

Il nuovo centro punta a promuovere startup e PMI locali in ambito IoT, aiutandole a sviluppare soluzioni innovative e smart

I due colossi TIM e Huawei hanno annunciato l'apertura di un Business Innovation Center congiunto, dedicato alle applicazioni innovative in campo Internet of Things. Il centro, che ha sede a Catania, può contare su un investimento di circa tre milioni di euro distribuito su un arco temporale di tre anni. Si prevede che le attività del centro favoriranno la crescita di un ecosistema di una trentina di startup e PMI innovative locali, aprendo anche nuove opportunità di lavoro. In questo senso l'interazione con la community locale è iniziata subito: dopo l'inaugurazione del centro è partito un hackaton di due giorni per l’ideazione di nuove soluzioni digitali o l’integrazione di quelle già esistenti.

Il Business Innovation Center è una sorta di "campo da gioco" per lo sviluppo di applicazioni IoT. Contiene infatti le soluzioni IoT Huawei ed al suo interno è possibile simulare il comportamento di una rete cellulare 5G, il che permette di portare avanti con maggior realismo il test e lo sviluppo delle applicazioni.

TIM e Huawei hanno già identificato i principali ambiti di sviluppo di cui si occuperà il nuovo centro. Comprendono in particolare soluzioni per parcheggi intelligenti, misurazione delle perdite idriche, smart metering, prevenzione degli incendi e gestione zootecnica innovativa. L'obiettivo dichiarato è realizzare "nuovi modelli di business e scenari di vita a beneficio di cittadini, consumatori e imprese", sfruttando le tecnologie di TIM e Huawei ma anche quelle dei loro partner.

In questa strategia il 5G ha ovviamente un ruolo chiave, come dimostrano altri campi di sviluppo che TIM e Huawei stanno esplorando, sempre nel Sud Italia.

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social