Samsung, ecco la Next Mobile Economy

Pubblicato il: 07/12/2018
Ernesto Sagramoso

Samsung WOW Business Summit 2018: Intelligenza artificiale e 5G accelereranno il passaggio alla Next Mobile Economy mentre diventa sempre più cruciale il tema della sicurezza. Intanto Samsung si avvicina al traguardo di un miliardo di dispositivi connessi in tutto il mondo.

Con l’acronimo WOW (Wide Opportunities World) si è svolta a Milano la quarta edizione del "Samsung Business Summit". Il tema principale di quest’anno è stato la "Next Mobile Economy" (come cambierà l’economia del prossimo futuro attraverso l’utilizzo del mobile) e ha visto la partecipazione di relatori tecnici ed istituzionali come il Vicepresidente del Consiglio dei Ministri e Ministro dello Sviluppo Economico e del Lavoro Luigi Di Maio e Davide Casaleggio.
Il ministro Di Maio ha illustrato il punto di vista del governo sul futuro del nostro paese, sottolineando che nel 2025 il 60 per cento delle professioni attuali si trasformerà e molte spariranno. "Per me non è una minaccia ma semplicemente una fase del mondo e dell’occidente che possiamo decidere di cavalcare o di subire. Nella legge di bilancio è previsto un fondo da 50 milioni per le sperimentazioni su Intelligenza Artificiale e Blockchain, e le relative call for experts hanno raccolto finora 200 e 500 candidature rispettivamente”, ha sottolineato Di Maio.
di maio

Samsung, IA e 5G tracceranno il percorso tecnologico


Carlo Barlocco, Presidente Samsung Electronics Italia, ha sottolineando che “...le aziende stanno affrontando enormi trasformazioni tecnologiche: Samsung le accompagna con tecnologie all'avanguardia e supporto personalizzato per aiutarle ad avere successo in ogni fase del processo in questa epoca della Next Mobile Economy”.
presidenteE se da una parte Gartner stima che il valore del business derivato dall'intelligenza artificiale raggiungerà quasi 4 trilioni di dollari entro il 2022, "Noi vendiamo oltre 500 milioni di dispositivi a livello globale ogni anno – prosegue Barlocco - e presto la nostra previsione di un miliardo di dispositivi connessi diventerà una realtà. Negli ultimi tre anni abbiamo investito 22 miliardi di dollari in investimenti per far avanzare le tecnologie emergenti, tra cui intelligenza artificiale e 5G. Entro il 2020, ogni dispositivo Samsung, non solo smartphone, sarà abilitato all'intelligenza artificiale, creando esperienze e valori completamente nuovi".
Molto interessante il contributo di Thomas Riedel, Head of Samsung Networks Europe, che ha parlato del 5G ripercorrendo a grandi passi la storia degli standard per la telefonia cellulare, a partire dal 2G del 1990 che garantiva una velocità di 10 Kbps fino ad arrivare al nuovo standard in grado di raggiungere i 10 Gbps. Non è solo l’elevato throughput il vantaggio del 5G, poiché consente fino a 1 milione di connessioni per chilometro quadrato e offre una bassissima latenza che permette l’utilizzo in applicazioni come quelle automobilistiche in cui il basso tempo di risposta è basilare.
riedelRiedel ha poi sottolineato come Samsung sia stata la prima azienda a investire nel 5G ma soprattutto a offrire un completo universo di prodotti compatibili, partendo dai modem su singolo chip, ai router home per arrivare alle apparecchiature per la creazione delle infrastrutture di rete.

Davide Casaleggio e l'AI

L’intervento di Davide Casaleggio è stato improntato sull’Intelligenza Artificiale, argomento che sta diventando di attualità grazie a soluzioni sempre più sofisticate dedicate anche ai nuovi scenari nati con la rivoluzione industriale. Da sottolineare poi come il mercato globale legato all’AI stia aumentando rapidamente fino a raggiungere i 24 miliardi di dollari nel 2018. L’AI consente inoltre un aumento della produttività, aumento che nei paesi più avanzati raggiunge il 40% contro il 12% dell’Italia.
casaleggioTra gli esempi più interessanti sull’utilizzo delle soluzioni basate sull’Intelligenza Artificiale segnaliamo Chorus che analizza le conversazioni dei call center per offrire all’operatore suggerimenti su come gestire la chiamata in funzione dell’umore del cliente oppure KIVA System che è riuscita a ridurre da 60-70 a 15 minuti il tempo per il picking&packing da magazzino.
Infine, Suk-Jea Hahn, Vice President Global Mobile B2B Samsung si è soffermato sull’evoluzione del 5G legata ai trend di mercato attuali che coinvolgono il lavoro in mobilità, i Big Data, l’AI, l’IoT e la Block Chain. Sono stati inoltre illustrati alcuni scenari significativi come quello del manufactoring, dell’automotive e della logistica, scenari che hanno evidenziato una sempre maggior richiesta di sistemi di comunicazione integrati, veloci e sicuri. Riguardo a quest’ultimo argomento, Samsung offre la Knox Platform for Enterprise, una suite di soluzioni di security studiata appositamente per i sistemi mobile.
Area Social