Mercato server in Emea: bene in valore, meno in volumi

Pubblicato il: 02/01/2019
Redazione ChannelCity

Nel terzo trimestre del 2018 Idc ha rilevato una crescita sensibile del mercato server che va verso configurazioni sempre più potenti.

La vendita di server nella regione Emea, pur non performando come il mercato server globale, ha fatto registrare nel terzo trimestre 2018 un confortante +24,5% in valore, anno su anno, raggiungendo quota 4 miliardi di dollari. Valutato in euro, il mercato ha fatto registrare una crescita anche superiore: +25,8% anno su anno, per un giro d'affari intorno ai 3,5 miliardi di euro.

Lato volumi le prospettive sono meno rosee e soprattutto si amplia la distanza dal mercato server globale. In Emea sono stati venduti circa 551 mila server, con una crescita anno su anno solo del 2,9%.
Una crescita contenuta in volumi porta un incremento più elevato in valore perché sta progressivamente aumentando il costo medio dei server. Il mercato chiede sempre più configurazioni multi-socket, tanto che i server con un solo processore hanno rappresentato nel trimestre meno del 17% delle vendite in valore. Un anno fa questa percentuale era stata del 18,2%.
idc server 3q18Questa ricerca di configurazioni sempre più potenti è testimoniata anche dall'aumento nelle vendite di server multinodo: +70% circa anno su anno in unità e +133% in valore. Bene anche i grandi sistemi, con una crescita del 20% circa in volumi.
Il mercato server Emea dipende in buona parte dagli investimenti degli hyperscaler. Non a caso le nazioni che hanno visto le maggiori crescite del mercato sono quelle dove ci sono più datacenter dei grandi cloud provider: Irlanda su tutti, poi Francia e Germania (che resta il mercato nazionale principale). Ma il peso locale degli hyperscaler è inferiore a quello globale; infatti i fornitori tipici dei grandi provider (gli ODM) in Emea sono solo al terzo posto delle classifiche di vendita, con il 12% di market share in valore. Prima vengono HPE (29%) e Dell (21%). Seguono Lenovo (11%) e poi IBM (7%).

Categorie: Mercato

Area Social