Mercato smartphone, segno meno ma Huawei sorpassa Apple

Pubblicato il: 28/05/2019
Redazione ChannelCity

Nel primo trimestre 2019 cala il mercato degli smartphone ma Huawei, nonostante le tensioni internazionali, scavalca ancora nelle vendite Apple. Samsung è il leader di questo mercato mentre al quarto e quinto posto si piazzano Oppo e Vivo.

Il mercato degli smartphone registra un calo nel primo trimestre del 2019. Le vendite globali nel periodo gennaio-marzo sono diminuite del 2,7% su base annua attestandosi a quota 373 milioni di unità, con una decrescita del 10,5 milioni in meno rispetto ai primi tre mesi del 2018. A evidenziarlo sono i dati  degli analisti di Gartner, che certificano un nuovo sorpasso di Huawei su Apple.
Al primo posto si conferma però Samsung, che però nei primi tre mesi del 2019 vende 71,6 milioni di smartphone con un calo annuo dell'8,8 percento.
La cinese Huawei torna invece a occupare la seconda posizione, che aveva 'scippato' ad Apple anche nel secondo trimestre dell'anno scorso. La compagnia cinese mette a segno un incremento del 44,5% attestandosi a quota 58,4 milioni di smartphone. Terza, come preannunciato è Apple, che vende 44,56 milioni di iPhone, con un-17,6%.
"Huawei fa molto bene in Europa (+69%) in Cina (+33%)", evidenzia l'analista Anshul Gupta. Tuttavia "l'indisponibilità delle app e dei servizi di Google sugli smartphone Huawei, se implementata, turberà il mercato estero dell'azienda, che rappresenta quasi la metà del mercato complessivo". Non da meno, aggiunge l'analista, la vicenda "crea apprensione tra gli acquirenti, limitando la crescita di Huawei nel breve termine".
Tornando invece alla classifica stilata dai dati Gartner, fuori dal podio si piazzano altre due aziende cinesi, entrambe in crescita: al quarto posto si posiziona Oppo che passa dai precedenti 28,2 agli attuali 29,6 milioni di unità vendute mentre Vivo si prende la quinta posizione passando da 23,3 a 27,4 milioni di dispositivi venduti nel primo trimestre dell'anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social