Google si compra Fitbit. Operazione da 2.1 miliardi di dollari

Pubblicato il: 01/11/2019
Redazione ChannelCity

Secondo gli ultimi dati rilasciati dagli analisti di Idc, nel secondo trimestre 2019 Fitbit ha messo in commercio 3,5 milioni di bracciali smart, piazzandosi al quarto posto della classifica mondiale dietro a Xiaomi, Apple, Huawei e davanti a Samsung.

Come preannunciato qualche giorno fa - 28 ottobre - l'acquisizione da parte di Google nei confronti di Fitbit è cosa fatta. Google, infatti, con un post sul proprio blog, ha annunciato l'acquisizione di Fitbit, leader mondiale nella produttore di dispositivi indossabili per il fitness.
La maxi operazione dal  punto di vista finanziario dovrebbe concludersi nel 2020, per una cifra intorno ai 2,1 miliardi di dollari ovvero 7,35 euro ad azioni, con un premio del 19% rispetto al valore registrato sulla piazza finanziaria di Fitbit nella chiusura di giovedì. Il titolo di Fitbit in realtà è già cresciuto del 40% da quando, il 28 ottobre, sono affiorate le prime indiscrezioni a proposito di un'interessamento di Google per la società produttrice di dispositivi wereable come braccialetti per il fitness e smartwatch.
"Google è il partner ideale per portare avanti la nostra missione. Con le risorse e la piattaforma globale di Google, Fitbit sarà in grado di accelerare l'innovazione nella categoria dei dispositivi indossabili"  ha sottolineato James Park, Co-fondatore e attuale Ceo di Fitbit.
Tra i prodotti Fitbit spiccano Fitbit Charge 3, Fitbit Inspire HR, Fitbit Inspire e Fitbit Ace 2, la famiglia di smartwatch Fitbit Ionic e Fitbit Versa, gli auricolari wireless Fitbit Flyer, e la famiglia di bilance intelligenti Fitbit Aria.
Secondo gli ultimi dati rilasciati dagli analisti di Idc, nel secondo trimestre 2019 Fitbit ha messo in commercio 3,5 milioni di bracciali smart, piazzandosi al quarto posto della classifica mondiale dietro a Xiaomi, Apple, Huawei e davanti a Samsung.


Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social