Global Security provider cos’è e perché è fondamentale per le imprese. Il caso Axitea

Pubblicato il: 15/01/2020
Marco Maria Lorusso

Global Security provider cos’è e perché è fondamentale per le imprese. Una guida pratica e un viaggio nel cuore di un caso di eccellenza evolutiva, tutta italiana, come Axitea

Global Security provider cos’è e perché è fondamentale per le imprese.
Il tema non è banale perché i dati di mercato parlano chiaro, la società di ricerca MarketsandMarkets, ad esempio, prevede che il mercato dei servizi di sicurezza raggiungerà circa 34 miliardi di dollari entro il 2021.Il motivo?
Semplice, il digitale sta trasformando il nostro modo di vivere, lavorare, organizzare le nostre imprese.
Una trasformazione straordinariamente ricca di opportunità ma anche di complessità e di sfide senza precedenti. Cloud computing, GDPR, Social networks, always on computing, Business Continuity, video sorveglianza, disaster recovery, backup… l’elenco è potenzialmente infinito così come il mal di testa che sta sempre più assalendo manager e aziende di ogni forma e dimensione da una parte attratti irresistibilmente dalle lusinghe digitali e dall’altra, per questioni di tempo, risorse, percezione del rischio e anche budget, incapaci di governarne pericoli e potenziali danni (spesso irreparabili) derivanti da un uso poco attento dgli strumenti di cui sopra.
Ecco dunque che nuove forme di vita, sul mercato ICT, stanno guadagnando spazio e credibilità crescente proprio per la capacità di interpretare al meglio un simile “ossimoro” trasformandolo in una soluzione flessibile, scalabile… contemporanea (qui, per esempio, la guida per sapere Managed Service Provider cos'è e qui la guida per sapere Service Provider cos'è). Dalle parole ai fatti si parla dei Global Security Provider e di società come Axitea, eccellenza italiana, che su questa nuova forma di vita si è costruita una storia di straordinario successo. Ma andiamo con ordine.  

securitybitdefender.jpg 
 

Global Security provider cos’è e che mestiere fa

Intanto le definizioni. Il Global Security provider è un fornitore di servizi IT che offre a un'organizzazione monitoraggio e gestione della sicurezza informatica, che può includere il blocco di virus e spam, rilevamento delle intrusioni, firewall e gestione della rete privata virtuale (VPN) oltre alla videosorveglianza e al servizio di vigilanza fisica. Un Global Security provider può anche gestire cambiamenti, modifiche e aggiornamenti del sistema.

A cosa servono i Global Security provider


Le organizzazioni possono esternalizzare in tutto o in parte le loro funzioni di sicurezza IT verso un Global Security provider. Questo tipo di operatori in genere fornisce un certo livello di monitoraggio continuo della sicurezza, valutazione del rischio di vulnerabilità, intelligence sulle minacce e gestione delle intrusioni. Alcuni Global Security provider offrono servizi a supporto di organizzazioni in settori regolamentati che devono soddisfare i requisiti di conformità, come la legge sulla portabilità e la responsabilità dell'assicurazione malattia (HIPAA) o il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR).
In alcuni casi, lavorare con un Global Security provider offre risparmi sui costi a un'organizzazione. Ad esempio, l'acquisizione del personale interno della sicurezza informatica può essere costosa, quindi lavorare con un Global Security provider può presentare un'opzione più economica. L'uso di una Global Security provider può anche far risparmiare denaro alle organizzazioni su attrezzature, strumenti software e altri costi operativi. 

Global Security provider l’evoluzione e il caso Axitea

I Global Security provider sono nati e si stanno evolvendo lungo strade e direttrici diverse. Alcuni fornitori di servizi tradizionali, notando la domanda di sicurezza in costante aumento, hanno aggiunto la sicurezza gestita ai loro portafogli. Altri partner di canale tradizionali, come un rivenditore a valore aggiunto (VAR), hanno deciso di aggiungere alla propria offerta i servizi di sicurezza basati sul cloud di altri fornitori. Altri Global Security provider sono nati come entità completamente nuove focalizzate esclusivamente sulle offerte di sicurezza informatica logica e fisica.
Come anticipato un caso di eccellenza e di interpretazione unica di questa evoluzione è sicuramente Axitea che, recentemente, channelcity ha avuto l’opportunità di incontrare e conoscere da vicino.Intanto le presentazioni, Axitea è una società controllata dal fondo di private equity Stirling Square Capital Partners che opera, manco a dirlo, come Global Security Provider grazie all’ incrocio, virtuoso tra tecnologie innovative, servizi di vigilanza avanzati e sistemi di protezione fisica e cyber.


axitea


«Ci muoviamo – ci accoglie sorridente
Maurizio Tondi CTO di Axitea, manager con una lunga carriera di successo nel mercato ICT - all’interno di un mercato in forte trasformazione, anche per la convergenza tra informatica, telecomunicazioni, controlli, automazione ed Internet of Things. Forte di conoscenze, competenze ed esperienze sviluppate in ambito Vigilanza e Sicurezza nel tempo, Axitea offre una vasta gamma di servizi, che vanno alle attività di presidio del territorio e di gestione proattiva degli allarmi e degli interventi, allo sviluppo di competenze specialistiche nella progettazione, realizzazione, integrazione, manutenzione e gestione di piattaforme e soluzioni tecnologiche dedicate alla sicurezza fisica, al controllo accessi, alla videosorveglianza, al monitoraggio satellitare e alla protezione di infrastrutture ICT.

Il vantaggio unico per l’attuale situazione in cui versa il mondo aziendale, anche e soprattutto italiano, è quello di avere a che fare con un unico hub di competenze e servizi in grado di svincolare manager e imprese dalla gestione di una tematica ormai diventata troppo critica, centrale e complessa per essere gestita in parallelo con altri aspetti, spunti, necessità. Dalla security dipende la salute stessa del business aziendale e anche delle persone. Dalle infrastrutture ai dati oggi più che mail il digitale crea un filo rosso strategico che unisce indissolubilmente tutti i fronti. Un filo che va gestito, monitorato co soluzioni e servizi diversi ma con lo stesso livello di competenze e, soprattutto, all’interno di un unico piano strategico. Questa è la sicurezza integrata che va dagli antivirus fino alla videosorveglianza e alla vigilanza».
  

cyber security

Global Security provider l’offerta e i business case di Axitea

Dalle parole ai fatti come lavora e come opera, concretamente, un Global Security provider come Axitea?  «Progettiamo e sviluppiamo – spiega ancora Tondi - soluzioni integrate per la sicurezza di aziende, pubblica amministrazione e negozi con esigenze di protezione elevate. I principali servizi di Sicurezza Gestita di Axitea sono cyber security, cyber management, consulenza Gdpr, monitoraggio allarmi fisici e logici da Security Operation Center, servizi di vigilanza privata evoluti, integrazione, manutenzione e assistenza tecnica di sistemi di sicurezza e di videosorveglianza; servizi di controllo satellitare e logistica per flotte aziendali. Un panorama completo e ampio dunque che ha come cuore pulsante il nostro Security Operation Center.

Una struttura unica in Italia, situata a Milano, e dedicata alla gestione di eventi di allarme che si verifichino nel domicilio fisico e cyber di un cliente. Al suo interno vivono ethical hacker, personale dedicato alla vigilanza, esperti di trasformazione digitale… è un piccolo grande ecosistema di valore che non ha pari in Europa». Grazie ad un simile approccio, nel corso degli anni, Axitea ha messo a segno una serie di progetti e casi di successo di livello internazionale come quelle che l’ha portata diventare Global Security Provider del Team F1 Alfa Romeo Racing. In questo ruolo Axitea oggi fornisce servizi avanzati di cybersecurity al Team, mirati alla protezione degli asset digitali che sempre più rappresentano un elemento fondamentale nella strategia aziendale e nelle attività legate alla competizione. Axitea è l’unica azienda italiana specializzata in sicurezza informatica ad essere presente nel mondo della F1. Il marchio dell’azienda è presente sulla floorline (nei Gran Premi di Monaco e Monza) e sul top delle pance laterali della C37

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social