5G, Huawei va in Francia a produrre apparecchiature per i clienti europei

Pubblicato il: 28/02/2020
Redazione ChannelCity

Il progetto, che consentirà a Huawei di realizzare prodotti 5G per il mercato europeo, produrrà un giro d'affari per 1 miliardo di euro all'anno e la creazione di 500 posti di lavoro legati allo stabilimento francese.

Con una mossa a sorpresa Huawei - come ha sottolineato il presidente del gruppo, Liang Hua, in una conferenza stampa a Parigi - ha annunciato la realizzazione in Francia di un impianto di produzione di tecnologie per la comunicazione wireless. Questa nuova struttura, altamente automatizzata e intelligente, si concentrerà sulle apparecchiature 4G e 5G, principalmente destinate alla fornitura dei clienti europei.

Huawei ha scelto la Francia in quanto dispone di un’infrastruttura industriale evoluta e di una forza lavoro altamente qualificata, oltre a vantare un’importante posizione geografica. Il nuovo stabilimento francese sarà parte integrante della catena del valore di Huawei in Europa, contribuendo attivamente alla tempestività e all'affidabilità delle consegne destinate ai clienti europei.
Huawei ha annunciato che l’investimento previsto supererà i 200 milioni di euro per la prima fase del progetto che comprende l’acquisizione di terreni, la costruzione dell’impianto e l’acquisto di attrezzature. La realizzazione della struttura utilizzerà apparecchiature e strumenti di produzione tra più avanzati al mondo forniti da aziende leader locali.

Nello stabilimento inoltre sarà disponibile anche un demo center in cui saranno illustrati i processi legati alla produzione delle stazioni base wireless, del caricamento dei software e alla realizzazione dei test. Il centro aprirà le sue porte a operatori, rappresentanti di governi e alle autorità ad essi collegate, a conferma di come Huawei abbia accolto con favore la nuova normativa europea nell’ambito della sovranità digitale.

Le apparecchiature di comunicazione wireless prodotte dal sito francese saranno destinate principalmente al mercato europeo. Grazie a questo impianto, Huawei sarà in grado di rispondere alle necessità di ogni anello presente lungo la sua catena del valore e, al tempo stesso, dare uno slancio alle industrie locali, sia a monte che a valle.
L’impianto contribuirà positivamente alle attività di ricerca e sviluppo, vendite, approvvigionamento, produzione, logistica, assistenza e sviluppo dei talenti. Infine, lo stabilimento francese rappresenterà una delle prime realizzazioni di impianti in Europa con processi produttivi all’avanguardia che sapranno stimolare la competitività tecnologica dell'industria europea e migliorare la resilienza di filiere e infrastrutture.

Huawei stima che questo progetto sarà in grado di realizzare prodotti per 1 miliardo di euro all'anno e di creare 500 posti di lavoro legati allo stabilimento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Categorie: Mercato

Area Social