Google offre login multipli ai suoi servizi

Google ha finalmente abilitato la possibilità di effettuare login su account multipli via browser: tutti i possessori di diversi Google Account potranno utilizzarli contemporaneamnte. Supportati i servizi più importanti.

Tecnologie & Trend
Google ora permette login multipli: la società di Mountain View, infatti, abiliterà presto questa opzione per tutti i titolari di Google Account. Questa nuova funzionalità permette a chi possiede diversi account di accedervi contemporaneamente, attraverso lo stesso browser e nella stessa sessione di navigazione: ciò non era possibile fino a poco tempo fa e, per passare da un account all'altro, era necessario effettuare continui login e logout.
La novità è stata in fase di test per qualche settimana e arriverà presto per tutti gli utenti. Alcune indiscrezioni parlano persino di questo weekend.
google-offre-login-multipli-ai-suoi-servizi-1.jpg
La nuova opzione supporterà ovviamente i più diffusi servizi di Mountain View: Gmail, Google Calendar, Google Reader, Google Voice, Google Sites e Google Code. La funzionalità dovrebbe sbarcare presto anche su Google Docs
Come funzionerà all'atto pratico? Nelle opzioni personali dei Google Account sarà attivabile il sign-in multiplo, opzione che farà comparire un menu a tendina nella pagine di Google, in alto a destra. Attraverso tale menu si potrà scegliere un account piuttosto che un altro, fino a un massimo di tre. In futuro la feature dovrebbe supportare un numero maggiore di account.
Le versioni offline di Gmail e Calendar per ora non funzionano con il multiaccount e lo stesso avviene per i device mobili. Al momento, poi, la funzionalità è in fase di implementazione. Se non fosse ancora disponibile sul vostro account vi consigliamo di ricontrollare fra qualche ora.
Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.

Notizie correlate

Iscriviti alla nostra newsletter

Mantieniti aggiornato sul mondo del canale ICT

Iscriviti alla newsletter

statistiche