FINIX Technology Solutions: Massimo Lomuscio è l'Innovation Manager

Pubblicato il: 09/12/2019
Redazione ChannelCity

Massimo Lomuscio si occuperà dello scouting, a livello nazionale e internazionale, di tutte le tecnologie innovative e di ultima generazione da integrare nell’offerta di FINIX Technology Solutions.

FINIX Technology Solutions annuncia l’ingresso di Massimo Lomuscio come Innovation Manager della società.
In questo ruolo, Lomuscio – che risponderà a Maurizio Ranghetti, Product Portfolio Manager – si occuperà dello scouting, a livello nazionale e internazionale, di tutte le tecnologie innovative e di ultima generazione da integrare nell’offerta di FINIX Technology Solutions.
massimo lomuscio innovation manager finix technology solutions
La collaborazione con Massimo Lomuscio – classe 1990 – è un passo importante per rafforzare ulteriormente il posizionamento della società come hub tecnologico di eccellenza nel mercato della trasformazione digitale. Nato a Milano, il manager vanta, nonostante la giovane età, un’esperienze internazionale particolarmente significativa nel campo dell’innovazione.
Dopo un passato in Unicredit, Lomuscio ha lavorato per la General Motors, nelle aree finanza, marketing e Information Technology. Successivamente, si è trasferito a Londra per un progetto di startup con focus sulle smart-cities, prima di fondare la propria startup a Milano, una pluripremiata piattaforma blockchain, che fornisce trasparenza agli investimenti sostenibili delle aziende e che vede Oracle come main-partner.

“Il nostro obiettivo è di imporci sempre più sul mercato come un hub con competenze tecnologiche e di business in grado di intercettare con largo anticipo, e integrare nell’offerta, le tecnologie innovative, quelle di ultima generazione, ma anche quelle emergenti sia a livello nazionale che internazionale” ha commentato Pierfilippo Roggero, CEO di FINIX Technology Solutions. “Ecco perché la collaborazione con un giovane professionista come Massimo Lomuscio, che rappresenterà per noi un vero e proprio ‘IT talent scout’, è un passaggio importante. La sua esperienza e la sua visione dei mercati globali sarà un tassello chiave lungo il percorso di crescita della società”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di ChannelCity.it iscriviti alla nostra Newsletter gratuita.
Area Social