HP, utili in profondo rosso

Pubblicato il: 23/11/2011
Autore: Redazione ChannelCity

Il vendor ha registrato un crollo negli utili, che si sono attestati a 239 milioni di dollari, in diminuzione del 91% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (2,54 miliardi di dollari).

Risultati in netto calo per Hewlett-Packard nel proprio quarto trimestre 2011, terminato lo scorso 31 ottobre.
L'azienda, infatti, ha registrato un crollo negli utili, che si sono attestati a 239 milioni di dollari (pari a 12 centesimi per azione), in diminuzione del 91% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso (2,54 miliardi di dollari, 1,10 dollari per azione).
Nel quarto trimestre è calato anche il fatturato, attestatosi a quota 32,1 miliardi, -3% rispetto ai 33,3 miliardi del 2010. 
A pesare sul bilancio aziendale sono stati i costi della ristrutturazione e la cattiva performance della divisione Pc, che in un anno ha fatto registrare -2%. 
Di conseguenza, HP ha ridotto le proprie previsioni per l'anno fiscale 2012: le stime dell'azienda parlano ora di "almeno 4 dollari per azione" mentre in precedenza puntavano al valore di 4,53 dollari per azione.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social