Raee anche per le aziende del Far East con sede legale all'estero ma attività commerciali in Italia

Pubblicato il: 06/07/2008
Autore: Redazione IT Channel

Siglato un accordo tra il Consorzio Re.Media e l'ETC, Electronics Testing Center di Taiwan, primario Istituto specializzato nel supporto tecnico e normativo ai produttori dell'industria elettronica.

Re.Media e ETC firmano un'intesa che prevede l'adempimento agli obblighi del decreto RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) da parte delle aziende del Far East con sede legale all'estero ma attività di commercializzazione di apparecchiature elettriche ed elettroniche in Italia.
Un accordo, la cui importanza è testimoniata dall'analisi dell'interscambio bilaterale italo-cinese (Rapporti Paese congiunti Ambasciate/Uffici Ice estero) secondo cui che le principali voci del nostro import, sono state nel 2007 gli apparecchi e componenti audio, video e ricambi (28,5% del totale), in espansione del +12% rispetto allo stesso periodo 2006.
Re.Media è il più grande Consorzio multifiliera italiano, con quota di mercato del 40% nei settori dell'elettronica di consumo, informatica e telecomunicazioni, piccoli elettrodomestici e climatizzazione, giocattoli, orologi, strumenti musicali.Il Consorzio no-profit annovera tra i propri soci aziende leader quali Apple, Artsana, Daikin, Expert, LG, JVC, Mitsubishi, Motorola, Panasonic, Philips, Samsung, Sky, Telecom, Vodafone e conta tra i propri associati circa mille aziende. E' necessario che anche i produttori asiatici, adempiano al nuovo sistema di gestione dei RAEE. E in questa direzione Re.Media, forte del dialogo instaurato con il mondo industriale anche a livello internazionale, può giocare un ruolo di primo piano mettendo a disposizione di ETC la propria competenza e il proprio ruolo istituzionale. La comunicazioni fra i produttori e Re.Media e l'attuazione dell'accordo sono resi effettivi dalla società Eco Legal Counsel, organizzazione che collabora attivamente con Re.Media.
Eco Legal Counsel è stata costituita secondo la legge italiana per garantire a tutti i produttori esteri un servizio di rappresentanza RAEE in Italia e consentire l'adesione a Re.Media.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social