ManageEngine, oltre 1000 clienti in Italia grazie a Bludis

Pubblicato il: 03/10/2012
Autore: Lorenza Peschiera

Questo è uno dei risultati che la partnership, siglata dalle due realtà poco meno di quattro anni fa, ha permesso di ottenere. Intanto si è svolta a Milano la User Conference ManageEngine 2012, evento formativo che ha consentito al distributore e alla divisione di Zoho di incontrare rivenditori e utenti finali.

Sono oltre mille i clienti italiani di ManageEngine, la divisione dedicata allo sviluppo di soluzioni software per l’IT management di Zoho, azienda specializzata in soluzioni enterprise IT management. Questo brillante risultato è stato ottenuto grazie alla partnership esclusiva per il mercato italiano in corso con Bludis, siglata a fine 2008. bludis-1.jpg
“Abbiamo deciso di affidarci a Bludis, per approcciare il mercato italiano, perché è una realtà ben organizzata, in grado di supportarci sia sul versante pre sales sia post sales”, ha spiegato Raj Sabhlok, presidente di ManageEngine da noi incontrato a Milano durante la User Conference ManageEngine 2012, organizzata da Bludis in collaborazione col vendor. “Non tutti i distributori  con cui abbiamo avuto a che fare hanno la capacità e le risorse per supportare adeguatamente  ManageEngine e i suoi prodotti. Bludis, invece, ha le caratteristiche giuste per farlo, fornisce servizi pre sales e post sales in modo innovativo, è vincente anche dal punto di vista della formazione, come è ben evidente dall’evento in corso. Apprezziamo molto sia le competenze in ambito vendite, sia in ambito marketing”.
[tit:Una partnership apprezzata anche dal distributore]
bludis-2.jpgSoddisfazione nei confronti della partnership è stata espressa anche da Morten Lehn, direttore commerciale di Bludis. “Di ManageEngine – ha affermato Lehn – abbiamo apprezzato le caratteristiche dei prodotti, che si distinguono non solo per la qualità e l’innovatività, ma anche perché sono commercializzati al giusto prezzo”. Della divisione di Zoho, Lehn considera vincenti anche la flessibilità, la fiducia in Bludis e la voglia di investire insieme.
Nel corso della User Conference, svoltasi il 27 e 28 settembre scorsi, Bludis e ManageEngine hanno illustrato ai partecipanti come sta evolvendo l’offerta di ManageEngine. La prima giornata, di workshop, ha permesso a rivenditori e utenti finali di conoscere la roadmap dei prodotti di ManageEngine e l’esperienza di alcune aziende utenti. La seconda giornata, dedicata ad attività di technical training indirizzate soprattutto agli utenti finali, ha previsto approfondimenti tecnici sulle soluzioni ManageEngine. Il training si è svolto segendo due percorsi paralleli, il primo ha proposto il tema ‘Helpdesk Itil e gestione asset’, il secondo la tematica ‘Monitoraggio rete, server e applicazioni’.
“Questo evento è una tappa del tour internazionale che il management di ManageEngine sta svolgendo in questo periodo”, ha detto Lehn. Possibile è un’ulteriore incontro, che coinvolgerà nuovamente ManageEngine e Bludis, a Roma nel primo trimestre del 2013.
[tit: Le soluzioni vincenti di ManageEngine]
Tra le soluzioni di punta di ManageEngine, commercializzate tramite Bludis, rientra ServiceDesk Plus, soluzione web-based per l’Help Desk e l’Asset Management sviluppata secondo le best practice del framework Itil. Da una sola interfaccia è possibile gestire i ticket, gli asset IT, i processi di problem e change management, gli ordini di acquisto e le richieste degli utenti dal catalogo dei servizi. I ticket possono essere creati manualmente dall’operatore o automaticamente dalle e-mail ricevute dall’Help Desk, e in seguito categorizzati e assegnati secondo le regole di business. I tecnici di supporto hanno a disposizione una Knowledge Base per organizzare e condividere le soluzioni ai problemi già risolti.
Desktop Central, invece, permette di gestire l’intero ciclo di vita dei Desktop degli Utenti. In un’unica soluzione sono integrate funzioni di gestione legate a Inventario hardware/software dinamico, Distribuzione software, Controllo remoto, Gestione delle configurazioni, Patch/SP Management, Risparmio energetico e strumenti per la manutenzione ordinaria.
OpManager è la soluzione Web-based per il monitoraggio dell'infrastruttura IT. Integra le funzioni di monitoraggio di rete, server, applicazioni e VoIp, le funzioni di analisi del traffico e la gestione delle configurazioni degli apparati di rete.
Per il monitoraggio del data center, ManageEngine propone la soluzione software Application Manager. Grazie a questa soluzione è possibile monitorare server, applicazioni, database, application server, web service, transazioni J2EE, applicazioni custom e tutti i componenti dell’infrastruttura che concorrono all’erogazione dei servizi al business.
Per analizzare i dati sul traffico e sull'utilizzo della banda utilizzando i flussi Net-Flow, sFlow, cflow, J-Flow, IPFIX, NetStream e Nbar, la soluzione resa disponibile è NetFlow Analyzer. Dalla console l'amministratore può visualizzare i report sul traffico per applicazione, protocollo, utente, sede, sorgente e destinazione. In caso di degradazione delle performance della rete, è in grado di eseguire facilmente il troubleshooting e capire da cosa dipende. Un altro vantaggio importante per la sicurezza è la possibilità di rilevare automaticamente, dall’analisi del traffico, i comportamenti anomali.
Infine, EventLog Analyzer è un software Web-based, per la gestione dei log, che permette di ottemperare agli obblighi del provvedimento del Garante Privacy, sulla gestione degli Access Log degli amministratori di sistema. Il software raccoglie, analizza e archivia gli eventi EventLog da host Windows e SysLog da host Unix/Linux, router, switch, AS/400 e i log di applicazioni e servizi come IIS, FTP IIS, MS SQL, Oracle, DHCP e VMWare. Tra i report a disposizione rientra anche quello sugli accessi degli amministratori di sistema richiesti dal Garante.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social