Lenovo ThinkCentre A61

Pubblicato il: 27/04/2008
Autore: Daniele Preda

Lenovo ThinkCentre A61 è un compatto sistema desktop per l’ufficio, caratterizzato da consumi e rumorosità contenuti.


Lenovo ThinkCentre A61 è un personal computer per gli ambienti aziendali, dal costo contenuto e dalle dimensioni minime.
lenovo-thinkcentre-a61-4.jpg

Il primo aspetto che attrae lo sguardo è lo chassis, nero e ben rifinito, che misura appena 280x230x80 mm circa. La piccola struttura ospita l'intero hardware necessario per il funzionamento e per assolvere alle comuni attività di tutti i giorni. L'unico elemento esterno è l'alimentatore a 220 V, piuttosto ingombrante se paragonato all'unità PC, ma comunque posizionabile senza troppi problemi. 

[tit:Specifiche]
L'unità sfrutta un sistema hardware dedicato che prevede l'adozione di una motherboard con un formato Ultra Small Form Factor e che integra ogni tipo di periferica. Il microprocessore scelto per questa configurazione è l'AMD Sempron LE 1150, caratterizzato da una frequenza di 2 GHz e una cache di secondo livello di 256 KByte. Nonostante le prestazioni contenute del processore, il sistema Windows Vista Business preinstallato si muove in modo ottimale, senza attese esagerate e con caricamenti veloci. La CPU appartiene infatti alla famiglia di processori a 45 W, realizzati con processo costruttivo a 65 nm e rappresenta la soluzione entry-level, rispetto ai modelli con frequenze di 2,1 - 2,2 e 2,3 GHz.

lenovo-thinkcentre-a61-3.jpg
La piattaforma dedicata utilizzata da Lenovo offre buone prestazioni e occupa spazi contenuti.
La piccola scheda madre sfrutta un chipset AMD ATI e GPU Radeon X1250, con 128 MByte di RAM dedicata e memoria condivisa fino a un totale di 319 MByte. Per quanto riguarda la produttività aziendale, l'esecuzione di filmati e l'utilizzo di software di grafica 2D, questo acceleratore offre performance adeguate, che non fanno rimpiangere eccessivamente soluzioni discrete.

[tit:Dotazione]

lenovo-thinkcentre-a61-2.jpg
Le memoria sono di tipo SoDimm, come quelle adottate sui sistemi notebook e LCD-PC.
Particolarmente interessante la soluzione adottata per l'integrazione dei moduli di memoria in spazi così ristretti. In questo caso è stato adottato un modulo SoDimm DDR2 PC2-5300 da 1 GByte, anche se è disponibile un secondo slot per eventuali espansioni. La motherboard offre inoltre un adattatore di rete Gbit, un sistema audio con ingresso microfonico e di linea e sei porte USB 2.0, di cui due installate sul lato frontale per un facile accesso con penne di memoria, fotocamere e altri dispositivi portatili.

lenovo-thinkcentre-a61-5.jpg
La dotazione di porte posteriori è minima, ma più che sufficiente per le esigenze d'ufficio.
Le unità di archiviazione sono di tipo standard desktop, con un hard disk da 80 GByte Serial Ata2 da 3,5" e un masterizzatore DVD da 5,25", anch'esso Serial Ata. 

[tit:Ergonomia]
Come per i modelli precedenti della famiglia ThinkCentre, anche A61 è particolarmente semplice da aprire, senza l'ausilio di particolari strumenti. Se posizionato "in piedi" è possibile aprirlo semplicemente spingendo la piccola levetta sul lato superiore.

lenovo-thinkcentre-a61-1.jpg
Una volta aperto, il sistema è completamente esposto, in modo da facilitare ogni tipo di attività sulla piattaforma.
Il fianco del PC si sfila e si apre con un raggio d'azione di 90° che permette di stenderlo sul piano di lavoro. A questo punto la motherboard e il sistema sono completamente in vista ed è possibile effettuare eventuali riparazioni o upgrade. Durante l'utilizzo ThinkCentre A61 si è dimostrato estremamente silenzioso. Internamente infatti c'è solo una ventola tachimetrica che si occupa si espellere tutto il calore del sistema, mentre il microprocessore sfrutta un radiatore passivo con heatpipe in rame. Il calore prodotto, anche dopo diverse ore di test, è modesto e permette di posizionare il PC anche in posizioni con ventilazione limitata. L'unico appunto che ci sentiamo di fare riguarda il masterizzatore interno, discretamente rumoroso, soprattutto se utilizziamo il PC in posizione verticale. 

[tit:Conclusioni]
In generale le performance rilevate sono più che sufficienti per le applicazioni da ufficio. Il prezzo contenuto e la dotazione completa attireranno certamente gli IT manager più accorti e chi desidera rinnovare il parco macchine con sistemi a basso consumo e facili da gestire.

lenovo-thinkcentre-a61-6.jpg

Nell'ottica del client di rete o della macchina aziendale il piccolo ThinkCentre A61 assolve senza problemi alla maggior parte delle richieste. Per certi tipi di utilizzo, forse, il disco fisso da 80 GByte può costituire un limite, ma in alternativa, Lenovo propone modelli con hard disk da 160 GByte, oltre a un completo corredo di monitor, tastiera e mouse.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social