D-Link Powerline HD Ethernet Starter Kit DHP-301

Pubblicato il: 29/06/2008
Mattia Verga

Powerline HD Ethernet Starter Kit è un sistema composto da due adattatori con i quali è facilmente realizzabile una rete domestica tra due unità senza la necessità di cablaggio.

Powerline HD Ethernet Starter Kit è un sistema composto da due adattatori con i quali è facilmente realizzabile una rete domestica tra due unità senza la necessità di cablaggio.

d-link-powerline-hd-ethernet-starter-kit-dhp-301-1.jpg

Nella confezione sono infatti inseriti due adattatori in grado di trasferire il segnale di rete Ethernet attraverso la rete elettrica della propia abitazione o del proprio ufficio. Se è necessario collegare più di due unità è possibile espandere la rete acquistando altri adattatori e configurandoli in modo tale da interfacciarsi ai primi due. Una volta inseriti i due adattatori nelle relative prese di corrente è possibile verificare l'avvenuto aggancio del segnale tramite un led su entrambi i dispositivi, che però non indica la qualità del canale dati.

Per verificare la qualità del segnale o anche per effettuare configurazioni più avanzate è possibile installare un software di gestione fornito sul CD. Da questo programma è possibile, una volta collegato il PC a un adattatore, visualizzare l'elenco di tutti gli adattatori rilevati con la relativa indicazione di qualità, espressa però da soli tre pallini e non con una segnalazione più precisa. La massima velocità di collegamento tra i due adattatori è di 200 Mbps, anche se la porta Lan di cui sono dotati è una normale Ethernet 10/100, quindi con velocità massima di 100 Mbps.

Dallo stesso programma di gestione è possibile assegnare un differente identificativo di rete agli adattatori, in modo tale che si possano creare anche più reti separate sulla stessa rete elettrica. Lo scambio dati avviene infatti in modo cifrato con un algoritmo misto DES/3DES la cui chiave è l'identificativo di rete. Per gli utenti più evoluti è possibile anche configurare il QOS in modo da dare la priorità nella trasmissione dei dati a particolari pacchetti. Nella modalità semplice è perciò possibile indicare un determinato programma da una lista preimpostata, oppure nella modalità avanzata si possono creare delle regole specificando il protocollo e le porte che avranno la precedenza nella trasmissione o ricezione dei dati.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social