Adaptec RAID 2405

Pubblicato il: 14/09/2008
Autore: Daniele Preda

Il nuovo Adaptec RAID 2405 è un controller per dischi SAS / Serial Ata di fascia entry-level, ma dotato di interessanti caratteristiche hardware, come il microprocessore a 800 MHz e 128 MByte di memoria onboard.

Per soddisfare le richieste del mercato entry-level, Adaptec introduce il RAID 2405, un controller low profile capace di gestire i livelli Raid 0, 1 e 10 in hardware. Grazie all'accelerazione offerta permette di realizzare workstation e server dove è richiesta maggiore sicurezza e velocità nell'accesso ai dati.Le specifiche prevedono un processore dual core dedicato a 800 MHz e un buffer non espandibile di 128 MByte di memoria direttamente saldati sul PCB. Il formato della scheda è low profile, adatta dunque per server rack di piccole dimensioni e per sistemi molto compatti. Nonostante l'appartenenza a una famiglia di prodotti di fascia "economica", questo controller si interfaccia al sistema tramite uno slot PCI Express x8, capace di garantire un'ampia banda di lavoro per i quattro dischi fissi collegabili internamente con il cavo presente in bundle. Se le esigenze lavorative dovessero crescere con il passare del tempo, RAID 2405 può essere espanso tramite cavi adattatori opzionali e può gestire sino a 128 dischi SAS/SATA.
                    adaptec-raid-2405-1.jpg
Tra le numerose funzioni supportate sono gestiti gli algoritmi di funzionamento NCQ, Copyback Hot Spare, Dynamic caching e BackGround initialization, per velocizzare e semplificare la gestione dell'array di dischi collegati. Per il controllo di eventuali problemi sulle singole unità è utilizzato il sistema S.M.A.R.T. come anche la mappatura dei settori rovinati e la riparazione dinamica dei settori.

Questo controller è certificato per il funzionamento in ambienti Windows, Unix/Linux, Sun e VMware ESX ed è garantito 3 anni. Il bundle software di gestione prevede il pacchetto Storage Manager, basato sulla piattaforma Java e che consente il controllo, il monitoraggio e la notifica di eventuali problemi anche via remoto.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social