Gigabyte R465OC-1GI, per il gaming e l'intrattenimento domestico

Pubblicato il: 08/03/2009
Autore: Mattia Verga

Una scheda video caratterizzata da un prezzo molto interessante e indicata per sistemi domestici e da gioco, laddove non siano richieste performance al vertice. Gli evoluti sistemi di ottimizzazione video consentono la riproduzione fluida di filmati Full HD e video compressi MPEG/AVI.

R465OC-1GI è una scheda video basata sul processore grafico AMD ATI Radeon HD 4650 e si presta quindi ad essere un buon compromesso dove è richiesta l'accelerazione hardware di flussi audio/video ad alta definizione unita a prestazioni 3D per videogiocatori saltuari.

gigabyte-r465oc-1gi-1.jpg
Come per la serie HD 4600, anche la GPU in prova dispone di 320 stream processor e basa la sua architettura su shader unificati e completamente programmabili, grazie al supporto per le librerie DirectX 10.1 e OpenGL 2.1. Le frequenze di lavoro di questo modello sono di 625 MHz per la GPU e  appena 800 MHz per le memorie di tipo GDDR2. Il frame buffer è però di 1 GByte e, rispetto alle soluzioni con 512 MByte, consente di lavorare con maggiore facilità anche in presenza di un elevato numero di Shader. 

[tit:Accelerazione video]Come per tutte le GPU ATI serie 4xxx, anche Radeon HD 4650 installata su questa scheda dispone delle tecnologie di accelerazione hardware per la riproduzione di contenuti multimediali in alta definizione. Grazie al decoder hardware UVD2 integrato è infatti possibile riprodurre il flusso dati in arrivo da DVD e lettori Blu-ray sollevando la CPU da questo compito. In contemporanea l'elaborazione del flusso dati viene svolta attraverso la tecnologia Ati AVIVO che consente un restauro dello stesso, ottimizzando la qualità di riproduzione.
gigabyte-r465oc-1gi-3.jpg
R465OC-1GI dispone di un'uscita VGA, una DVI-I e anche di una DisplayPort. La scheda è dunque già provvista dell'uscita di prossima generazione e consente comunque un facile collegamento all'interno di un sistema Home Theatre tramite un adattatore DVI-HDMI.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social