Emerson Liebert GXT2-1500RT230

Pubblicato il: 05/05/2009
Autore: Redazione ChannelCity

Un Ups in formato Rack 19" destinato principalmente ad ambienti server, dove è richiesta espandibilità in funzione delle richieste energetiche del Data Center ed elevata flessibilità. Questo modello permette di aggiungere batterie supplementari esterne e si può interfacciare anche via Lan tramite schede opzionali.

Emerson Liebert GXT2-1500RT230 è un UPS destinato principalmente ad ambienti server, laddove è richiesta espandibilità in funzione delle richieste energetiche del Data Center. Questo modello offre una potenza di 1.500 VA e 1.050 W, ideale perciò per sostenere macchine e apparati di rete anche di un intero armadio Rack. Il formato è quello a 19", la struttura interamente in metallo è solida e molto robusta, per un peso complessivo di 23,2 Kg.

emerson-gxt2-1500rt230-1.jpg

Il lato frontale ospita il pannello con i pulsanti di accensione e gestione del dispositivo, oltre ai Led di stato per il carico, la batteria residua e il funzionamento dei componenti interni. Dato che GXT2-1500RT230 può essere posizionato anche all'esterno di un armadio da server, Emerson offre in bundle due piedistalli molto robusti, che consentono di mantenere il dispositivo in posizione verticale. Per una corretta lettura in entrambe le posizioni, la serigrafia frontale può essere asportata e sostituita con un'altra con i caratteri opportunamente orientati, in base al verso dell'Ups.

[tit:Connettività]Il lato posteriore dell'unità offre una discreta quantità di prese, oltre al connettore principale per l'alimentazione, sono disponibili quattro prese asservite sia dalla batteria sia dal sistema di stabilizzazione interno. A fianco è disponibile il connettore dedicato per il collegamento delle batterie esterne in cascata. È infatti possibile installare batterie in sequenza, con dimensioni di 2U come l'UPS. Come l'unità principale, anche il modulo GXT2-48VBATT (Euro 672,00) dispone di batterie a 12 V da 7 o 7,2 Ah e permette di estendere l'autonomia dai 20 minuti a mezzo carico, a 80 minuti (dati dichiarati).

emerson-gxt2-1500rt230-4.jpg

Installando per esempio quattro batterie esterne si possono raggiungere i 320 minuti di autonomia a carico dimezzato oppure i 112 minuti a pieno regime. È prevista la possibilità di effettuare test automatici delle batterie, che richiedono circa 5 ore per una ricarica al 95%. Osservando il lato posteriore è possibile notare la ventola per il raffreddamento, oltre alla porta seriale RS232. Per interfacciarsi al PC tramite USB o rete LAN è necessario l'acquisto di apposite schede addizionali (USB Card, Relay Card e SNMP/Web Card).


[tit:Tecnologia]Emerson Liebert GXT2-1500RT230 è un UPS di elevata qualità, caratterizzato dal sistema di gestione di tipo On-Line, capace di garantire ottimi livelli di prestazioni per quanto riguarda la protezione e stabilizzazione dell'alimentazione e decisamente più costoso rispetto ad altri sistemi.

emerson-gxt2-1500rt230-2.jpg
La circuiteria interna dedicata è assemblata su una board di dimensioni relativamente contenute e dispone di una ventola dedicata per il raffreddamento dei trasformatori e dei transistor di potenza.
Diversamente dalla altre tecnologie disponibili per gruppi di continuità (Off-Line e Line Interactive), il sistema On-Line non prevede alcuna commutazione da rete a batteria, perciò i tempi "switching" non costituiscono alcun problema durante il funzionamento. Questo tipo di tecnologia prevede la rigenerazione dell'onda sinusoidale e garantisce una costante regolazione della frequenza, invece che la semplice stabilizzazione dell'alimentazione di rete, come accade per i modelli più economici.

emerson-gxt2-1500rt230-3.jpg
La disposizione dei componenti interni è ordinata, per facilitare il flusso d'aria necessario per il raffreddamento e velocizzare eventuali operazioni di manutenzione. Sul lato destro è possibile osservare la fila di quattro accumulatori a 12 V.
Il bundle software permette il controllo delle impostazioni generali dell'Ups e il monitoraggio delle funzioni principali, dello stato delle batterie e del carico collegato. E' possibile programmare spegnimenti in base a richieste specifiche dell'utente e impostare lo shutdown di più macchine sulla rete utilizzando licenze addizionali da acquistare a parte. Accedendo a una sola postazione è inoltre possibile gestire e pilotare più Ups disposti all'interno della rete aziendale.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social