Asus ENGTX295

Pubblicato il: 07/06/2009
Autore: Redazione ChannelCity

Una potente scheda grafica con la disponibilità di due GPU dedicate, con 896 MByte di memoria ciascuna. Il sistema di raffreddamento a doppio slot prevede un unico radiatore per entrambe le schede, direttamente affacciate l’una all’altra.

Asus ENGTX295 è una potente scheda grafica dedicata ai power user che desiderano il massimo della tecnologia. Tra le caratteristiche peculiari, la disponibilità di due GPU dedicate, con 896 MByte di memoria ciascuna.

asus-engtx295-1.jpg

Questa soluzione al top di gamma della proposta Asus / nVidia, sfrutta una struttura già vista in precedenza, sui modelli GeForce 7900GX2 e GeForce 9800GX2. GTX 295 sfrutta infatti due PCB distinti, sui quali sono stati integrati la GPU, il frame buffer e la relativa componentistica necessaria per l'alimentazione e la gestione.

asus-engtx295-2.jpg

Rispetto al modello più potente a singola GPU, GeForce GTX 285, con il quale condivide il processo costruttivo a 55 nm, sono state introdotte numerose modifiche a livello di architettura e per quanto riguarda il sistema di raffreddamento.

[tit:Architettura]GeForce GTX 295 è una soluzione che sfrutta tecniche di realizzazione uniche e che adotta componenti di diversi prodotti della famiglia GTX 200. Le due GPU adottate, GT200b, hanno un processo costruttivo a 55 nm e 240 core compatibili con gli Shader 4.0 e le DirectX 10, caratterizzati da un clock di lavoro di 1.242 MHz.

asus-engtx295-3.jpg
Nel particolare di una delle due board interne, la GPU nVidia e i 14 moduli di memoria che la circondano.
Di fatto si tratta di due GTX 280, presentate mesi fa. Variano però le frequenze operative, si scende dai 602 MHz del modello precedente, ai 576 MHz dei due acceleratori incorporati in questo modello. Sicuramente la scelta di utilizzare un solo dissipatore per due GPU ha obbligato a una riduzione di frequenze, anche se il processo costruttivo inferiore ha comunque permesso di ottenere buoni risultati generali. I due memory controller integrati derivano invece dall'architettura già vista sulle precedenti GeForce GTX 260 e hanno un'ampiezza di 448 bit.

asus-engtx295-4.jpg
Una volta tolto il guscio anteriore è possibile osservare come le due schede siano effettivamente affacciate l'una all'altra. Tra i due PCB è stato inserito il sistema di raffreddamento.
Conseguentemente la memoria installata su ciascuna delle due schede integrate è di 896 MByte e, nonostante il quantitativo di memoria totale sia di 1.792 MByte, è bene ricordare che le singole GPU possono indirizzare unicamente il proprio frame buffer (896 MByte). I moduli installati sono di tipo SDRAM GDDR3, per un totale di 14 da 64 MByte ciascuno e con una frequenza operativa di 2 GHz.

[tit:Struttura]Disassemblando passo passo la scheda è possibile notare la cura nella realizzazione del progetto a la particolare attenzione dedicata a ogni singolo dettaglio.

asus-engtx295-5.jpg
I componenti installati su questo lato sono per la maggior parte SMD, con i connettori disposti agli estremi.
I due PCB, che sono speculari l'uno rispetto all'altro, sono stati ricavati sfruttando misure standard, per le schede di fascia alta. Il design delle piste per il trasporto del segnale e la disposizione dei componenti sono stati fatti seguendo precise esigenze, dettate dalla necessità di mantenere dimensioni finali tipiche di una scheda a doppio slot.

asus-engtx295-7.jpg

Per poter accogliere la ventola tachimetrica interna al sistema di raffreddamento, è stato necessario realizzare due layer con un grosso foro, di forma particolare, in modo da consentire la corretta aspirazione d'aria dai fianchi della scheda.

asus-engtx295-6.jpg
Un layer incorpora le due uscite DVI, mentre l'altro dispone dell'output HDMI con HDCP.
[tit:Uno SLI vero e proprio]Nonostante si tratti di un'unica scheda, GTX 295 presenta di fatto caratteristiche del tutto analoghe a un sottosistema grafico SLI costituito da due schede distinte. Smontando la scheda è infatti necessario sganciare i due piccoli bridge interni, realizzati con flat cable molto sottili e delicati.

asus-engtx295-8.jpg
In evidenza i due connettori SLI e i relativi flat di connessione.
Entrambe le board incorporano inoltre due connettori a clip che consentono l'inserimento dei due flat, garantendo la trasmissione dei dati tra le schede. La presenza di due GPU non modifica però il numero di connettori richiesti per l'alimentazione ausiliaria PCI Express, che sono due, uno a 6 pin e uno a 8 pin.

asus-engtx295-9.jpg
Ogni board dispone di una coppia di connettori saldati in prossimità del profilo superiore.
La richiesta energetica è però sensibilmente superiore rispetto ai modelli mono-GPU. Asus raccomanda infatti un alimentatore da almeno 680 W, con linee a 12 V capaci di gestire correnti di lavoro di 46 A.

[tit:Particolari]Come detto, Asus ENGTX295 è una scheda per i gamer più esigenti. L'attenzione per i dettagli è dunque obbligatoria, come abbiamo potuto notare le nostre aspettative non sono state disattese. Il sistema radiante utilizzato prevede l'accoppiamento di un grosso corpo lamellare in alluminio e una sezione interna con heatpipe in rame, capaci di incrementare l'efficienza termica dell'impianto.

asus-engtx295-10.jpg
Una volta rimossa la board superiore, possiamo notare la placca in rame dedicata alla GPU, i gommini termici per le RAM (in bianco), oltre alla ventola con relativo cavo di alimentazione.
La ventola tachimetrica è silenziosa e permette di aspirare l'aria dall'interno del PC e di spingere il flusso riscaldato verso l'esterno del case, sia tramite le feritoie posteriori, sia tramite le paratie laterali. Per massimizzare questo sistema radiante è tuttavia necessario un cabinet di adeguate dimensioni e con un'aerazione interna curata.

asus-engtx295-11.jpg

I connettori per l'alimentazione sono saldati uno su un PCB e l'altro sulla scheda gemella, a breve distanza e orientati verso la paratia laterale del case. Questo semplifica l'inserimento dei fasci provenienti dall'alimentatore quando la scheda è già alloggiata nel bus PCI Express x16.

asus-engtx295-12.jpg
Il singolo connettore esterno permette l'accoppiamento tra due schede GTX 295, per realizzare potenti configurazioni Quad-SLI.
[tit:Temperature]Asus ENGTX295 è una scheda che offre ottime performance ma necessita di un personal computer altrettanto potente per potersi esprimere al meglio. Non solo, necessita di una ventilazione forzata e costante, in grado di assicurare stabilità durante il gioco e l'esecuzione di pesanti titoli 3D.

        asus-engtx295-14.jpg

Nello specifico, le prove condotte hanno messo in risalto le alte temperature durante il normale utilizzo del sistema e nei momenti di maggiore stress. Le GPU e il PCB rimangono a circa 65°C quando non è richiesta particolare attività grafica, con i processori a 300 MHz effettivi.

asus-engtx295-13.jpg

Salendo con le richieste, fino all'esecuzione di un videogioco come Crysis, particolarmente esoso in termini di risorse hardware, si possono raggiungere gli 81°C per la GPU e i 73°C per il PCB. Da notare l'assorbimento massimo di corrente rilevato, che si attesta a circa 44 A.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social