Amd Phenom II X4 965 Black Edition

Pubblicato il: 14/08/2009
Redazione ChannelCity

Il nuovo processore Phenom II costituisce il punto di riferimento per le Cpu Amd e con i suoi 3,4 GHz costituisce un serio concorrente per i processori Intel Core 2 Quad. La versione in prove è quella definita Black Edition, con i moltiplicatori interni sbloccati, destinata agli utenti più esigenti.

Amd rilancia la famiglia di processori quad core Phenom II X4 e, dopo la versione 955, annuncia il modello a 3,4 GHz, denominato Phenom II X4 965, che ci è giunto per le prove in versione BE, ossia Black Edition.

amd-phenom-ii-x4-965-black-edition-3.jpg

Si tratta di una tipologia di CPU che, ormai da diverse generazioni, contraddistingue i processori AMD “sbloccati in fabbrica”, cioè distribuiti con moltiplicatore di frequenza libero. Questo modello non rappresenta dunque solamente il nuovo top di gamma, ma anche un flessibile strumento per gamer, overclocker e utenti entusiasti e appassionati di tecnologia.

[tit:Microarchitettura]Questo nuovo Phenom II si differenzia per una frequenza maggiore rispetto al modello precedente, con un indice di 3,4 GHz, ben 200 MHz al di sopra di Phenom II X4 955. Da segnalare l’adozione del medesimo processo costruttivo, 45 nm e un TDP massimo identico al predecessore, con 125 W. Questo è certamente un risultato da considerare con attenzione e che sottolinea la continua ottimizzazione dei processi si realizzazione dei processori Phenom II.

amd-phenom-ii-x4-965-black-edition-4.jpg

Questo modello è dunque il terzo per Socket AM3, assieme al 955 e al 945, a disporre di un Thermal Design Power di 125 W ed è opportuno perciò considerare l’abbinamento con motherboard certificate e alimentatori dotati di buona stabilità e una potenza complessiva superiore ai 500 W. I restanti processori della famiglia Phenom II dispongono di un TDP di 95 W e frequenze fino a un minimo di 2,4 GHz per il modello 900. La versione in prova incorpora quattro nuclei, affiancati da 512 KByte di cache di secondo livello ciascuno. La cache di terzo livello rimane invariata, 6 MByte, per un totale di 8 MByte di cache complessiva disponibile all’interno della CPU.

amd-phenom-ii-x4-965-black-edition-2.jpg

Grazie all'ausilio del nuovo Socket AM3, questo processore può essere abbinato a soluzioni che prevedono memorie DDR2 fino a 1.066 MHz e DDR3 fino a 1.333 MHz, per garantire maggiori prestazioni oppure un prezzo più contenuto, in base alle esigenze e alle caratteristiche richieste dagli acquirenti.

[tit:Dragon]Con le nuove CPU Phenom II, AMD ha rinnovato ormai da mesi la piattaforma Dragon, garantendo un indice di performance molto elevato, a fronte di un prezzo di acquisto sensibilmente inferiore rispetto a sistemi Intel Core i7. AMD punta infatti alla fascia di utenza esperta e ai videogiocatori, ai quali offre prestazioni per applicazioni intensive e per i giochi di ultima generazione. L’attuale chipset di riferimento per sistemi ad alte prestazioni è il 790FX/GX, che costituisce un abbinamento capace di ottime capacità di calcolo e buona espandibilità.  

amd-phenom-ii-x4-965-black-edition-1.jpg

Per le prove abbiamo utilizzato una piattaforma MSI 790FX-GD70 (chipset AMD 790FX e SB750) con due moduli da 2 GByte ciascuno Corsair CM3X2G1600C9DHX. Abbiamo completato la configurazione utilizzando la neonata Sapphire Radeon HD 4890 con 2 GByte di memoria e un disco fisso Serial Ata 2 da 1 TByte. Il sistema operativo è Windows Vista 32 bit.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social