Msi Wind12 U210

Pubblicato il: 18/11/2009
Redazione ChannelCity

Un netbook caratterizzato da uno schermo da 12,1 pollici e dalla nuova CPU AMD Athlon Neo. Le performance offerte sono in grado di spiazzare la concorrenza e, grazie alla connettività wireless, Bluetooth e 3G opzionale, questo piccolo portatile si propone come strumento flessibile per diversi tipi di impiego.

Wind12 U210 è l'ultima evoluzione dei netbook Msi, per l'utenza che desidera un prodotto facile da trasportare e dotato di funzionalità complete. Rispetto alle prime versioni di netbook, risalenti a quasi due anni fa, la categoria di questi prodotti si è evoluta in diverse direzioni. Il prodotto che possiamo provare oggi è di fatto più ricco di funzioni e più facile da usare dei precedenti. Tra le prime novità introdotte da Wind12 U210 c'è sicuramente la piattaforma hardware, che vede l'adozione di processori AMD, invece degli ormai "inflazionati" Intel Atom.
msi-wind12-u210-4.jpg
Le CPU Athlon NEO sono state realizzate appositamente per questo tipo di dispositivi portatili e offrono buone prestazioni generali rispetto alla concorrenza. Il modello incorporato è l'MV-40, caratterizzato prima di tutto da un package molto ridotto, appena 27x27 mm e con un'altezza di 2,5 mm, particolare che consente di ridurre le dimensioni del sistema di raffreddamento e dello chassis del netbook. La frequenza operativa è analoga agli Atom mono-core di ultima generazione ed è pari a 1,6 GHz. Anche il bus di lavoro opera a 1,6 GHz, mentre la cache di secondo livello è di 512 KByte. Il processo costruttivo è a 65 nm SOI, contro i 45 nm della controparte Intel.
msi-wind12-u210-3.jpg
Il consumo è il vero tallone d'Achille di questo processore, che ha un TDP di 15 W e deve scontrarsi con i soli 4 W del modello Atom 230 e i 2,5 W di Atom N270. In ogni caso, il bus di lavoro più veloce e il supporto per moduli DDR2 a 800 MHz, consente maggiore velocità di elaborazione e una reattività del sistema operativo superiore. Nello specifico, la dotazione di RAM di Wind12 è di 1 GByte di tipo PC2-6400, eventualmente espandibile a 2 GByte, sostituendo il modulo preinstallato (è disponibile un solo slot per le memorie).

[tit:Dotazione completa]Il netbook in prova si caratterizza per una dotazione di tutto rispetto al panorama di questi piccoli portatili per l'utenza domestica. Se da un lato la disponibilità di tre porte USB 2.0 e di un output video VGA e HDMI non stupisce più, riscuote certamente più successo la presenza di un ampio numero di controller dedicati alla connessione con i dispositivi e le reti esterne. Wind12 offre connettività cablata a 1 Gbps, tramite il controller Realtek integrato, oltre a un adattatore wireless compatibile con gli standard b, g ed n.
msi-wind12-u210-5.jpgLe porte di comunicazione sono allineate sui due fianchi del netbook. La disposizione è ottimale e consente di collegare i dispositivi senza eccessivi intralci di cavi o pennette.Nel modello in prova (U210-026US) è installato il controller Bluetooth 2.0 con EDR, oltre all'interfaccia con slot per SIM telefoniche, che consente l'utilizzo dell'infrastruttura 3G per la navigazione Internet e l'utilizzo dei servizi on-line. Il modello standard non prevede però la disponibilità di queste interfacce di serie, sarà perciò opportuno verificare il modello più adatto alle proprie esigenze in fase di acquisto. Come per la quasi totalità dei netbook, il lettore ottico non è incluso nella dotazione, mentre il disco fisso è di tipo Serial Ata 2 da 160 GByte, piuttosto silenzioso e veloce.

Tra gli aspetti che caratterizzano maggiormente l'estetica e le dimensioni di questo modello Msi, c'è sicuramente il display da 12,1", tra i più ampi visti su un netbook. Una simile diagonale avvicina le dimensioni generali del portatile a quelle dei notebook per la produttività personale e professionale. La risoluzione è di 1.366x768 pixel, mentre la finitura di tipo Glare (lucida), consente di esaltare i colori e i contrasti.
msi-wind12-u210-2.jpgNel dettaglio la cover e il retro del netbook, nessuna porta è stata collocata in questa zona. La foto mostra Wind12 con la batteria standard a 3 celle. Nella nostra prova abbiamo utilizzato l 'accumulatore a 6 celle, decisamente più ingombrante e pesante. Il maggiore spessore è utilizzato per inclinare il piano di lavoro e la tastiera e rende la digitazione più agevole.In abbinamento all'acceleratore grafico ATI Radeon X1270, con 320 MByte di memoria HyperMemory, il display è in grado di mostrare immagini fluide, filmati definiti e fotografie con ottima profondità cromatica. Per quanto riguarda la GPU integrata, le performance sono basilari anche se pur sempre migliori della tradizionale grafica integrata Intel GMA950, disponibile sulla maggior parte dei netbook.

[tit:Usabilità]Wind12 U210 è comodo e piacevole da usare. Merito della buona ergonomia generale, lo schermo ampio e luminoso, per un netbook, oltre a una tastiera con pulsanti di dimensioni standard e che si avvicinano a quelli di una comune keyboard desktop. La digitazione è precisa, anche se la tastiera è leggermente rumorosa e un po' troppo flessibile soprattutto nella parte centrale. Per quanto riguarda lo schermo, la risoluzione offerta dalla matrice è paragonabile a molti modelli con schermo di diagonale superiore, fino a 15,6", e risulta indicata per la visione di foto, film e per la gestione di più programmi in parallelo. Abbiamo apprezzato l'ottima luminosità, che consente di lavorare al meglio anche all'aperto e in condizione di luce sfavorevole. Per contro, lo schermo risulta limitato nei movimenti dal tipo di cerniera scelta per agganciare il pannello al corpo principale del netbook. Appoggiando il portatile sul piano di lavoro, l'apertura massima dello schermo può infatti risultare inadeguata per una corretta visione e non risulta possibile estendere l'angolo di lavoro in alcun modo.  
msi-wind12-u210-1.jpg
Durante l'uso abbiamo apprezzato la buona silenziosità della ventola, per contro, le temperature d'esercizio si sono dimostrate superiori ai netbook con processore Atom, a causa dei maggiori consumi del processore AMD. In generale però le temperature sviluppate non sono troppo alte e non creano alcun fastidio, anche tenendo il netbook sulle gambe durante l'uso e la digitazione. 

Tra gli aspetti che ci sono piaciuti particolarmente, la disponibilità di interfacce di connessione wireless IEEE802.11b/g/n e Bluetooth e la possibilità di richiedere l'opzione per il modulo 3G, che consente di navigare ovunque, sfruttando un abbonamento telefonico e l'apposita SIM. 

msi-wind12-u210-8.jpgIl comodo tool Mobile Partner consente di tener monitorata la connessione 3G, con una pagina dedicata alle connessioni e un'esauriente schermata di statistiche.La scelta di integrare il sistema Windows XP Home consente di beneficiare di un ambiente operativo completo e veloce, veramente flessibile e adeguato per questo tipo di piattaforma. Nel complesso il caricamento dei programmi e degli applicativi non richiede tempi esasperanti e consente dunque un utilizzo abbastanza piacevole.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social