Ulteriori disposizioni per il Decreto-Legge RAEE

Pubblicato il: 18/02/2008
Redazione It Channel

Pubblicate ulteriori 30 modifiche alla operatività del Decreto RAEE in materia di smaltimento rifiuti elettronici, nel decreto "milleproroghe" di fine 2007.

Il Decreto-Legge  31 dicembre 2007 n. 248 "Proroga dei termini previsti da disposizioni legislative e disposizioni urgenti in materia finanziaria", già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 302, apporta 30 modifiche alla operatività del Decreto RAEE - D.Lgs.151/2005.
Nello specifico le modifiche (con riferimento all'art. 6 comma 1 del Decreto RAEE) riguardano:
a) l'emissione entro il 29 febbraio 2008 di un Decreto per l'individuazione di specifiche modalità per il ritiro, lo stoccaggio e il trasporto da parte dei distributori dei RAEE degli utenti domestici (i c.d. "privati") consegnati in occasione di un nuovo acquisto;
b) lo spostamento dell'obbligo dei distributori di ritiro dei RAEE dei privati solo a decorrere dal trentesimo giorno dalla data di entrata in vigore del Decreto (cioè entro il 30 marzo 2008).
Con riferimento all'art. 20 comma 4 del Decreto RAEE le modifiche sono relative alla proroga a non oltre il 31 dicembre 2008 del regime di finanziamento su base market share dei RAEE c.d. "storici" dei privati.
Proroga a non oltre il 31 dicembre 2008 della responsabilità del produttore di finanziare la raccolta, il recupero e il trattamento dei RAEE di utenti professionali  solo nel caso di vendita di AEE che sostituisca un prodotto di tipo equivalente e adibito alle stesse funzioni.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social