Con l'aggiornamento di AVG, Windows diventa un virus. Come risolvere il problema

Pubblicato il: 11/11/2008
Autore: Massimo Negrisoli

L'ultimo aggiornamento del noto antivirus ha seminato il panico tra i propri utilizzatori in quanto l'ultimo aggiornamento identifica come infetta una DLL fondamentale per i sistemi operativi Windows.

Purtroppo un recente aggiornamento dell'antivirus AVG identifica il file del sistema operativo user32.dll come virus PSW. banker4.APSA.
In realtà non si tratta di un virus ma di un file importantissimo per il sistema operativo Windows XP SP2 e SP3. Nel momento in cui, dietro indicazione dell'antivirus appena aggiornato, si provveda a rimuovere il file in questione spostandolo in quarantena, oppure ancora peggio eliminandolo definitivamente il sistema operativo segnalerà l'errore user32.dll not found oppure continuerà a riavviare il PC.
Se avete spostato il file in quarantena come suggerito da AVG e non avete ancora riavviato il PC, potete risolvere il problema ripristinando immediatamente il file con la seguente procedura:
- fate partire il vostro PC in modalità provvisoria (premendo F8 durante il riavvio di Windows)
- aprite il centro di controllo AVG cliccando sull'icona o attraverso il menu start con il seguente percorso: start->programmi->AVG
- selezionate la sezione Quarantena dell'antivirus, evidenziate il file user32.dll e cliccate su Restore
- svuotate la sezione dei virus individuati
- effettuate un aggiornamento del programma antivirus in quanto la stessa AVG ha già corretto il problema. L'aggiornamento che risolve il difetto è il VDB 270.9.0/1778
- in alternativa, se l'aggiornamento non risulta ancora disponibile, sempre restando in modalità provvisoria, disinstallate completamente il programma
- riavviate
Se invece avete riavviato il PC, con tutta probabilità avrete notato l'errore user32.dll not found (o semplicemente vi si riavvia in continuazione il PC). In questo caso, la soluzione migliore è quella di utilizzare il disco di installazione del sistema operativo Windows XP, effettuando il boot da CD.
In questo modo è possibile procedere al ripristino del sistema operativo nel seguente modo.
- Riavviate il sistema effettuando il Boot dal lettore CD nel quale avrete preventivamente inserito il CD originale del sistema operativo
- una volta visualizzato il menù principale dove verrà chiesto se installare una nuova versione, ripristinare o uscire. Premete R per ripristinare;
- scegliete il sistema operativo da ripristinare tra quelli proposti (digitando il numero corrispondente);
- inserite, se richiesta, la password di amministratore o premete invio se non avete inserito nessuna password
- digitate copy E:\i386\user32.dl_ C:\windows\system32\user32.dll dove E è il percorso del CD;
- dovrebbe darvi un messaggio di conferma;
- digitate EXIT e vi si riavvierà il computer;
- non avviate più dal CD ma lasciate avviare normalmente, dovreste aver risolto.
In ogni caso, con l'attuale update VDB 270.9.0/1778 il problema è stato risolto, quindi non dovrebbe essere più necessario riavviare il sistema, ma semplicemente, dopo aver recuperato la user32.dll con uno dei metodi descritti, basterà aggiornare immediatamente il programma .

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social