VISIT 2008, il futuro secondo Fujitsu Siemens

Pubblicato il: 16/11/2008
Francesco Ferrari

L'evento annuale di Fujitsu Siemens ha aperto i battenti con un panel sulla strategia legata alle infrastrutture dinamiche viste come possibilità per espandere il mercato delle infrastrutture IT.

Primo giorno di lavori a VISIT 2008, l'evento annuale organizzato a Augsburg da Fujitsu Siemens per i clienti e la stampa.
Il panel di apertura ha visto coinvolti Joseph Reger, Chief Technology Officer, Dieter Herzog, Executive Vice President Infrastructure Products e Richard Schlauri, Executive Vice President Infrastructure Services, i tre principali architetti delle strategie di Fujitsu Siemens. Dopo un breve accenno a Fujitsu e al commitment che vede due parole chiave, Green IT e globalizzazione, Reger ha iniziato la discussione sulle infrastrutture dinamiche come un nuovo modo di combinare prodotti, servizi e soluzioni partendo da una serie di domande, alcune nuove e altre meno recenti.
al-via-visit-2008-1.jpg
Tra le motivazioni di questa strategia ci sono, fra l'altro, le richieste specifiche da parte dei clienti e le necessità legate alla situazione del mercato. Di fatto i rapidi cambiamenti del business richiedono infrastrutture dinamiche per l'IT.
Reger ha ripercorso i vari passaggi che hanno portato negli anni alle infrastrutture dinamiche, come la parte legata ai prodotti nel 1999, le soluzioni nel 2003 e i servizi nel 2006 per arrivare nel 2009 alle strategia delle infrastrutture come servizi (con l'acronimo IAAS).Fujitsu Siemens ha infatti ampliato il portafoglio di offerta con le infrastrutture come servizi.
Il concetto di IAAS comprende, precisa Reger, l'hardware di base, come i server e i thin client per esempio, la virtualizzazione e i sistemi operativi così come il software di base. A questo si aggiunge la gestione della risorse e il livello del middleware. In pratica l'obbiettivo dell'offerta di Fujitsu Siemens è quello di offrire un portafoglio di infrastrutture dinamiche tagliate su misura per soddisfare esattamente le necessità dei clienti e dei relativi business..

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social