Internet Explorer a rischio secondo Trend Micro

Pubblicato il: 17/12/2008
Autore: Redazione IT Channel

Infettati oltre 10.000 siti Web, sfruttando la grave vulnerabilità "0 day" del browser Microsoft non ancora risolta.


Il produttore di soluzioni sulla sicurezza raccomanda agli utenti di utilizzare un browser alternativo fino a quando Microsoft non avrà rilasciato la patch per questa vulnerabilità.
La falla permette ai cyber-criminali di impossessarsi, attraverso un attacco SQL injection, dei PC delle vittime, dirottandoli verso siti Web infettati con codici maligni.
Labs Trend Micro hanno già rilevato oltre 10.000 siti infetti. La gran parte dei siti compromessi sono cinesi e utilizzano programmi che mirano a carpire password per videogiochi online, che possono essere successivamente rivendute nel mercato nero.
Se gli utenti sono impossibilitati a utilizzare un browser alternativo ad Explorer, Trend Micro suggerisce di scaricare gratuitamente il Web Protection Add-On a questo indirizzo.
Chi invece teme di essere già caduto vittima di questa vulnerabilità può utilizzare HouseCall, il servizio di scansione e bonifica online gratuito cliccando qui.
L'infrastruttura Smart Protection Network di Trend Micro blocca proattivamente questa minaccia impedendo il dirottamento verso i siti infetti.
Per ulteriori informazioni su questa e altre minacce è possibile visitare anche il blog:

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social