Intel dimezza i prezzi dei processori

Pubblicato il: 08/02/2009
Autore: Redazione ChannelCity

Intel ha deciso di ridurre fino al 48% il prezzo di alcuni suoi processori sperando così di invogliare i system builder all'acquisto.

A causa della grave congiuntura economica mondiale, Intel ha deciso di apportare un drastico taglio al prezzo di alcuni dei suoi processori: in alcuni casi la riduzione di prezzo raggiunge addirittura il 48%.
A riportare la notizia è stata l'agenzia di stampa Bloomberg, che individua come cause di questa drastica decisione da parte di Intel il crollo della domanda e l'arrivo sul mercato di chip a basso costo.
Intel, pur non apportando modifiche al prezzo dei suoi tre chip per desktop più costosi, ha tuttavia ridotto del 48% il prezzo dei processori Celeron 570 che ora costano 70 dollari, mentre quello dei desktop quad-core è sceso a 316 dollari (-40%).

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social