Per le Memorie Dram calo degli investimenti

Pubblicato il: 08/03/2009
Autore: Redazione ChannelCity

Secondo l’azienda di ricerca americana iSuppli, gli investimenti nel settore delle memorie Dram subiranno quest’anno una riduzione del 63%.

La grave crisi in cui versa l'economia globale ha messo in seria difficoltà il mercato delle memorie dinamiche ad accesso random (Dram). I chip ormai vengono venduti sottocosto a causa del drastico calo della domanda e dall'eccesso di produzione.
Per questo motivo, secondo la società di ricerca americana iSuppli, quest'anno ci sarà una forte contrazione degli investimenti nel settore: si ipotizza una calo di almeno il 63%.
Per fare un paragone se si prende in esame il 2007 solamente Samsung da sola aveva investito qualcosa come 4,8 miliardi di dollari nel segmento delle Dram, mentre quest'anno, sempre secondo le stime di iSuppli, l'investimento totale non supererà i 4,11 miliardi di dollari.

Categorie: Notizie

Tag:

Cosa pensi di questa notizia?

Area Social