Windows 7 non entusiasma il mercato business

Pubblicato il: 15/04/2009
Redazione ChannelCity

Secondo un’indagine realizzata da Dimensional Research, l’83% dei professionisti IT non ha in programma di eseguire l’upgrade a Windows 7 nel corso del prossimo anno, spaventato dalla crisi economica e dalle possibili incompatibilità del sistema.

 
Dimensional Research ha recentemente condotto un'indagine online su un campione di 1.100 professionisti IT, scoprendo che l'83% di essi non ha in programma di eseguire l'upgrade a Windows 7 nel corso del prossimo anno.
Nonostante gli ottimi risultati ottenuti dalla versione beta, quindi, molti clienti non stanno pensando di migrare al nuovo sistema operativo, per diverse ragioni. Il 43% degli intervistati individua come motivazione la crisi economica globale, il 67% ha citato alcune perplessità in merito allo stesso Windows 7, mentre l'88% si dice preoccupato dalle possibili incompatibilità del sistema.
L'indagine, sponsorizzata dal vendor KACE, ha rivelato anche che l'83% dei professionisti prevedono di passare direttamente da XP a Windows 7, senza passare per Vista.

Categorie: Notizie

Tag:

Area Social